Questo sito contribuisce all'audience di

La Gas Sales festeggia Natale al PalaBanca ma difficilmente si regalerà la Coppa Italia

Cena con giocatori, staff e tifosi. La presidente Curti: «Trasformiamo questo campionato in un'annata da ricordare». Entrare fra le prime otto al termine dell'andata è operazione difficilissima

Il PalaBanca trasformato in un grande ristorante

La Gas Sales festeggia il Natale in una location affascinante. Con giocatori e staff al completo, dirigenti, sponsor e tifosi la società di volley si è data appuntamento al PalaBanca trasformato per una serata in un ristorante stellato. Luci soffuse, camerieri e un quiz per divertirsi tutti insieme in una gara che ha visto vincitori i Lupi Biancorossi “aiutati” da Berger, Krsmanovic e Fanuli. Appena prima della cena ha preso la parola la presidente Elisabetta Curti, che ha chiesto a tutti di trasformare il campionato in un’annata da ricordare, sottolineando poi l’assenza dei dipendenti Gas Sales Energia. «In questi giorni siamo vicini a un nostro collega che purtroppo deve fare i conti con un serio infortunio occorso alla moglie. Non ci sembrava giusto festeggiare in un momento così delicato, abbiamo ritenuto più corretto trascorrere qualche ora in più insieme ai nostri familiari». Così dopo l’intervento anche la Curti ha salutato tutto il gruppo, lasciando la parola all’amministratore unico Vittorino Francani e al tecnico Andrea Gardini. «Contro Milano – ha sottolineato Francani – ho visto qualche volto triste durante la gara. E’ una cosa che non deve succedere, Piacenza deve avere sempre l’energia per reagire ai momenti di difficoltà». L’allenatore biancorosso invece ha ribadito l’importanza delle ultime due partite del girone di andata, che vedranno la Gas Sales ospitare Ravenna e viaggiare verso Cisterna.

LA COPPA ITALIA PER ORA E' UN SOGNO

Proprio le sfide che porteranno la Superlega verso Natale saranno fondamentali per allontanare il rischio della bassa classifica (retrocedono due formazioni), mentre la strada che porta verso la Coppa Italia è ormai quasi definitivamente sbarrata. Si qualificano per i quarti di finale le prime otto dell’andata e la Gas Sales, attualmente a 9 punti, è distante cinque lunghezze dalla coppia Verona e Padova (settima e ottava) e ha davanti a sé anche Monza a quota 12. La matematica ancora non condanna i biancorossi, anche perché gli Scaligeri hanno una partita in più e domenica riposano, ma per staccare il pass dovrebbero scavalcare due delle tre avversarie. Operazione molto complicata; più realistico dunque pensare a fare punti per posizionarsi in una zona tranquilla della graduatoria per poi cercare l’eventuale allungo nella fase ascendente quando saranno in palio i posti per i play off. Ma prima di porsi obiettivi a lungo termine i biancorossi devono innanzitutto recuperare la rosa al completo, quindi trovare quel gioco di squadra che al momento la Gas Sales mette in campo solamente a tratti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza troppo timido sul calciomercato: le rivali comprano, progettano, rilanciano o rinforzano. L'editoriale

  • «La retrocessione in B del Piacenza nel 1994? Non fu colpa del Milan». Galliani fra calcio, ricordi e...Hristo Zlatanov

  • Piacenza - Del Favero rischia un lungo stop. Cambiano gli scenari di calciomercato

  • Serie D - Il Fiorenzuola firma un'altra impresa: rimonta la Sammaurese e poi mette la freccia

  • Piacenza - Venerdì una seconda visita per Del Favero ma non c'è fiducia. Si cerca un portiere under

Torna su
SportPiacenza è in caricamento