rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Volley A1 maschile

Gas Sales Bluenergy, serve una vittoria da tre punti per regalarsi Modena

I biancorossi mercoledì alle 20.30 ospitano Vibo Valentia; dal risultato dipende anche l'accoppiamento dei quarti di finale di Coppa Italia. Due le opzioni: o la squadra di Giani o Trento

Non è che ci siano tanti conti da fare: la Gas Sales Bluenergy deve vincere da tre punti per una lunga serie di motivi. L’incontro casalingo di mercoledì alle 20.30 con Vibo Valentia non lascia troppe alternative: i biancorossi hanno l’assoluta necessità di conquistare il bottino pieno per chiudere il girone d’andata in quinta posizione scavalcando Monza. In realtà il Covid ha stravolto l’intero programma e sono già state giocate alcune giornate del ritorno, ma questo è un altro discorso che si potrà fare solamente quanto tutte le formazioni avranno disputato lo stesso numero di partite.

La vittoria serve per una lunga serie di motivi. Il primo è il morale: i biancorossi devono tornare al successo e farlo con una discreta continuità se vogliono raggiungere l’obiettivo fissato a inizio stagione, vale a dire la qualificazione in Europa. Il secondo è una graduatoria che inizia a essere meno brillante delle prime giornate, anche se un paragone con le altre formazioni diventa complicato quando ci sono ancora delle gare da recuperare.

Non basta: la sfida con Vibo Valentia, che non potrà contare su Nelli non ancora stato tesserato il giorno in cui la gara era inizialmente programmata, determinerà anche l’accoppiamento dei quarti di finale di Coppa Italia in calendario domenica prossima. Vincendo da tre, dunque 3-0 o 3-1, la Gas Sales Bluenergy affronterà Modena al PalaPanini, dove ha già vinto a inizio stagione, qualsiasi altro risultato metterebbe i biancorossi di fronte a Trento, sempre in trasferta.

Da capire anche qualche formazione manderà in campo Bernardi, perché il confronto di domenica scorsa ha rilanciato in modo deciso le quotazioni di Toncek Stern, capace di ribaltare una partita che dopo due set era interamente nelle mani di Modena. Toccherà allo sloveno partire titolare oppure inizierà la gara Lagumdzija? E nel sestetto ci sarà Russell, come successo domenica scorsa, o verrà ripresentato Rossard? Di certo servirà lo spirito visto dal terzo parziale in poi, perché quello mostrato nei primi due deve passare immediatamente nel dimenticatoio e chiuso a chiave per non essere più riproposto.

«Siamo reduci da una sconfitta con Modena – spiega Massimo Botti, secondo allenatore della Gas Sales Bluenergy in cui però abbiamo dimostrato i nostri progressi e i nostri passi avanti. Mercoledì vogliamo portare a casa una vittoria e ci stiamo preparando per questo. È una partita che determina il nostro avversario nei quarti di finale di Coppa Italia e anche il nostro ranking alla fine del girone di andata, sarà una bella sfida”.

Davide Candellaro (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): «Con Milano non siamo stati pronti a reagire e a trovare la giusta soluzione quantomeno per arginare l’avversario quando si sono presentate le prime difficoltà, complice una pressione da parte loro molto alta al servizio. Con Piacenza mi aspetto una gara come tutte le altre: ostica e che ci metterà a confronto con un avversario ben attrezzato, che dispone di giocatori di prima fascia. Dal canto nostro dobbiamo pensare a uscire da questa situazione complessa e possiamo farlo solamente ritornando alla vittoria e sappiamo che per vincere bisogna vendere cara la pelle in ogni partita».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas Sales Bluenergy, serve una vittoria da tre punti per regalarsi Modena

SportPiacenza è in caricamento