Venerdì, 19 Luglio 2024
Volley A1 maschile

Gas Sales Bluenergy: Yuri Romanò a un passo dal rinnovo

Siamo ormai ai dettagli per la conferma dell'opposto in biancorosso. Attesa per la decisione di Lucarelli: rimarrà a Piacenza? Leal verso i saluti

GSE_banner_322x250_statico-2Non sono state vacanze rilassanti in casa Gas Sales Bluenergy. La squadra non si è presa nemmeno un giorno di riposo: troppo importante la sfida del 3 gennaio al PalabancaSport contro Milano, che vale l’accesso alla Final four di Coppa Italia, per saltare anche una sola seduta di allenamento. I tempi sono strettissimi e i biancorossi non vogliono lasciare nulla di intentato. Anche dietro la scrivania si sta lavorando in modo molto intenso e proprio in questi giorni si inizia a disegnare la squadra del prossimo anno. I colpi verranno definiti più avanti, ma ora si gettano le basi per definire la Piacenza che verrà.

La prima buona notizia è che Yuri Romanò è a un passo dal rinnovare l’accordo con la società biancorossa. Al giocatore è stato proposto un prolungamento del contratto e le parti sono a un passo dal mettere nero su bianco; l’opposto aveva sul tavolo anche altre offerte (a iniziare da Monza) ma ha preferito proseguire la carriera a Piacenza. Hanno l’accordo già firmato anche per il prossimo anno sia Antoine Brizard sia Robertlandy Simon, mentre è già certa la permanenza di Francesco Recine, che sta disputando un’ottima prima parte di stagione culminata sabato scorso con il premio di miglior giocatore nella sfida con Padova. Nessun problema neppure per Leonardo Scanferla, mentre è quasi certo che lascerà la Gas Sales Bluenergy dopo due stagioni Yoandy Leal. Lo schiacciatore probabilmente se ne andrà all’estero, il Brasile è l’opzione più probabile ma ci sono altre opzioni in ballo e a un giocatore del suo calibro le offerte non mancano di certo, anche se prima di lasciare Piacenza Leal vuole sicuramente arricchire il proprio palmares. Per sostituirlo il nome più caldo è quello dello statunitense Torey De Falco, attualmente a Resovia ma con un passato anche in Italia, a Vibo Valentia, portato da Ninni De Nicolo, attuale direttore tecnico di Piacenza che dunque lo conosce molto bene. Con il giocatore la trattativa è già iniziata, ma non è detto che sia lui lo schiacciatore deputato a prendere il posto di Leal. L’elenco dei candidati comprende anche altri attaccanti e per sbrogliare la matassa bisognerà attendere i prossimi mesi.

Anche perché un altro punto interrogativo è quello legato al nome di Ricardo Lucarelli. Il brasiliano ha il contratto in scadenza, la società vorrebbe rinnovarlo visto l’alto rendimento di queste due annate, ma per il momento il nazionale verdeoro si è preso un attimo di riflessione. Non è difficile comprendere che dalla sua scelta dipenderà la costruzione del sestetto visto che parliamo di un giocatore cardine, uno di quelli in grado di fare bene in ogni fondamentale e che conosce bene la ricetta per vincere.

Da valutare anche il discorso relativo al secondo centrale che affiancherà Simon. Attualmente Edoardo Caneschi sta giocando a ottimi livelli e la crescita è costante in ogni fondamentale, battuta compresa. Edo è diventato una garanzia e se si decidesse di cambiare non sarebbero tanti gli omologhi in grado di far compiere un ulteriore salto di qualità ai biancorossi. Uno dei nomi che circola è quello di Gianluca Galassi, centrale di Monza e della nazionale, ma allo stato attuale siamo ancora nel campo delle ipotesi e molto potrebbe dipendere da cosa succederà nella seconda parte di stagione.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas Sales Bluenergy: Yuri Romanò a un passo dal rinnovo
SportPiacenza è in caricamento