rotate-mobile
Volley A1 maschile

In casa Gas Sales Bluenergy si lavora a uno scambio Lagumdzija-Leal

Se Piacenza e Modena dovessero trovare l'accordo Bernardi potrebbe utilizzare il modulo con tre schiacciatori contemporaneamente in campo, ma anche Romanò titolare con due attaccanti stranieri

In casa Gas Sales Bluenergy torna di moda il nome di Yoandy Leal. Lo schiacciatore che ha giocato l’ultimo campionato con Modena era stato associato al club biancorosso nelle prime fasi della campagna acquisti, ma successivamente per vari motivi i vertici piacentini avevano abbandonato la pista per virare in modo deciso su Ricardo Lucarelli, già acquistato ma non ancora ufficializzato.

Adesso la situazione societaria di Modena ha riportato sul mercato l’attaccante brasiliano e la Gas Sales Bluenergy ci sta facendo più di un pensiero. Il club canarino sembra intenzionato a privarsi di un contratto pesante e sta ragionando con la Gas Sales Bluenergy per uno scambio con Adis Lagumdzija. La squadra di Giani infatti ha perso Nimir e ha bisogno di un opposto, la scelta del turco-bosniaco andrebbe a sistemare un tassello importante garantendo ottima qualità. Piacenza dal canto suo inserirebbe in rosa un giocatore di livello assoluto e potrebbe proporre il modulo con tre schiacciatori e senza opposto di ruolo: Lucarelli, Recine e Leal titolari garantirebbero un buon numero di punti e anche un’adeguata solidità in ricezione insieme al libero Scanferla. In pratica i biancorossi riproporrebbero lo schema mostrato quest’anno da Trento, con tre schiacciatori in campo ed eventualmente un opposto italiano di grandi prospettive (in quel caso era Pinali, a Piacenza sarebbe Romanò) pronto a subentrare in caso di bisogno garantendo maggiori scelte anche in posto quattro, dove potrebbero giocare in contemporanea Lucarelli e Leal.

Non bisogna dimenticare che proprio con questo modulo Piacenza vinse lo scudetto nel 2009, quando Lorenzetti nell’ultima parte della stagione propose contemporaneamente sul terreno di gioco Zlatanov e Bravo schierando Marshall da finto opposto. Insomma, uno schema che dalle nostre parti si ricorda con grande piacere, ora bisognerà capire se tutti i tasselli andranno al proprio posto e se lo scambio Leal-Lagumdzija diventerà realtà.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa Gas Sales Bluenergy si lavora a uno scambio Lagumdzija-Leal

SportPiacenza è in caricamento