rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Volley A1 maschile

Gas Sales Bluenergy, il 3-0 con Cisterna regala l'ingresso in Coppa Italia

Per definire la posizione esatta bisognerà attendere domenica prossima. Gara senza storia nei primi due set, nel terzo sono decisive le individualità biancorosse nel finale

GSE_banner_322x250_statico-2La Gas Sales Bluenergy taglia due traguardi in un colpo solo. Il primo è l’ingresso aritmetico nelle prime otto al termine del girone di andata che consente ai biancorossi di giocarsi i quarti di finale di Coppa Italia. Per conoscere la posizione bisognerà aspettare domenica prossima, ma intanto il primo obiettivo è raggiunto. Il secondo è un 3-0 casalingo che fino a oggi il PalabancaSport non era mai riuscito a festeggiare, e anche questo non è un risultato da poco considerato che Piacenza è ancora a caccia di quella continuità in grado di regalare tranquillità a un gruppo ricco di campioni.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Di fronte a Cisterna la squadra di Bernardi per due set non rischia niente, azzecca l’approccio iniziale, risponde immediatamente al tentativo ospite di rendere più interessante la partita e lascia intendere che per i laziali non sarà giornata. Ma viste le ultime prestazioni della Gas Sales Bluenergy c’è sempre il timore che da un momento all’altro in casa biancorossa possa spegnersi l’interruttore regalando brividi inattesi ai tifosi. Questa volta non succede e anche la seconda frazione è tutta di marca locale; Simon segue ancora la partita da bordo campo, ma Alonso non lo fa rimpiangere (chiuderà con un altro spettacolare 78 per cento in attacco) e il trio di palla alta Romanò-Lucarelli-Leal si alterna a trovare crepe nella difesa e nella ricezione degli avversari. L’opposto è quello che inizia meglio e infatti spettano a lui gli applausi più convinti del primo set, poi il muro di Cisterna va in difficoltà perché non sa più da che parte girarsi, con Lucarelli e Leal che crescono in maniera esponenziale e lasciano a bocca aperta il PalabancaSport.

Intanto si gioca una partita nella partita fra i due liberi, fino all’anno scorso compagni di squadra e ora dalla parte opposta della rete. Scanferla è campione del mondo assoluto, Catania lo è con le giovanili; entrambi danno vita a un confronto spettacolare soprattutto in difesa, a conferma che nel settore in Italia siamo davvero coperti molto bene. Anche Cisterna è a caccia di una posizione nobile in chiave Coppa Italia e nel terzo set prova almeno ad allungare la partita. Quasi ci riesce, se non fosse che nel finale ancora una volta emergono le individualità biancorosse. Gli ospiti arrivano per primi a 20 ma poi soccombono sotto l’invenzione di Romanò, che trova un punto con un palleggio a due mani con i piedi a terra, alla doppia battuta imprendibile di Lucarelli e a un attacco del solito implacabile Leal.

Intanto la vittoria di Modena a Monza rende impossibile per i brianzoli, noni in classifica, raggiungere i biancorossi che dunque sono sicuri di giocarsi almeno i quarti di finale di Coppa Italia. Obiettivo, diciamolo chiaramente, che non può accontentare la squadra di Bernardi: domenica a Padova servirà un’altra vittoria per scalare ulteriormente una graduatoria che attualmente vede la Gas Sales Bluenergy in quinta posizione ma con alcune squadre che non hanno giocato lo stesso numero di partite. Per i conti corretti bisognerà attendere ancora una settimana.

PIACENZA-CISTERNA 3-0

(25-22, 25-19, 25-23)

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Romanò 14, Leal 13, Cester 3, Brizard 5, Lucarelli 10, Alonso 9; Scanferla (L), De Weijer, Gironi, Recine, Caneschi. Ne: Basic, Hoffer (L). All. Bernardi

TOP VOLLEY CISTERNA: Kaliberda 9, Zingel 5, Dirlic 10, Sedlacek 4, Rossi, Baranowicz 1; Catania (L), Bayram 5, Gutierrez 2, Mattei 1, Zanni. Ne: Martinez, Staforini (L). All. Soli

ARBITRI: Puecher e Pozzato

NOTE: Spettatori: 1700. Incasso 15000. Durata set: 27’, 29’, 32’. Tot. 88’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas Sales Bluenergy, il 3-0 con Cisterna regala l'ingresso in Coppa Italia

SportPiacenza è in caricamento