Questo sito contribuisce all'audience di

La crescita della Gas Sales Bluenergy all'esame dei bomber di Perugia

Al PalaBanca (aperto per 768 spettatori) arrivano gli umbri, freschi vincitori della Supercoppa e devastanti in attacco con Leon trascinatore

I sorrisi di Russell, Grozer e Hierrezuelo

Due partite, due vittorie e già un trofeo in bacheca, oltretutto conquistato senza l’opposto titolare, quel Aleksandar Atanasijevic che è uno dei punti di forza della squadra. La qualità di Perugia è elevatissima e domenica pomeriggio alle 18 toccherà alla Gas Sales Bluenergy testare il momento degli umbri. L’ordine di Lorenzo Bernardi è stato perentorio: «Dovremo avere più voglia di vincere» ha tuonato il tecnico biancorosso. Perché dove non arriveranno tecnica o tattica i padroni di casa dovranno sopperire con l’agonismo. Ergo: enorme attenzione e possibilmente una grande difesa, che permetta a Clevenot e compagni di rigiocare più palloni possibili. La vittoria di domenica scorsa a Ravenna ha mostrato più di una luce in casa Piacenza; ovviamente non tutti i problemi sono risolti (e non poteva essere altrimenti in soli tre giorni) ma un’inversione di tendenza si è iniziata a vedere.

Al PalaBanca però arriva un avversario di tutt’altro spessore, una delle formazioni più forti del panorama internazionale, capace da qualche stagione di fare la voce grossa sia in Superlega sia in Europa. Come se non bastasse ci sono anche altri elementi in grado di infiammare la sfida, iniziando dal confronto fra Lorenzo Bernardi e la sua ex squadra, con cui non si è certamente lasciato bene portando in Tribunale un rapporto deteriorato con il presidente Sirci.

Da un punto di vista tecnico i biancorossi dovranno fare grande attenzione al servizio degli umbri: nella prima giornata Leon ha messo a segno 9 ace, con Plotnytskyi e l’ex piacentino Ter Horst capaci di portare altri 5 punti alla causa grazie al fondamentale. «Ma Perugia non è solamente il servizio» ha ammonito Bernardi, invitando i suoi a una partita di grande entusiasmo.

«Durante questa settimana – sono le parole di Davide Candellaro, centrale della Gas Sales Bluenergy - abbiamo cercato di lavorare su alcuni aspetti che sappiamo di dover migliorare. Domenica ci aspetta una grande sfida. Perugia è un avversario in serie perché ha vinto la prima di campionato e la Supercoppa italiana: sono successi che danno molta fiducia, specialmente a inizio stagione quando le squadre stanno cercando l’alchimia giusta tra i giocatori. È un’avversaria tosta: ha tanti punti di forza tra giocatori e allenatore. Non ha cambiato tanto durante il mercato estivo ma noi faremo del nostro meglio».

Bernardi dovrebbe dunque presentare al fischio d’inizio la formazione consueta, con Hierrezuelo in regia, Grozer opposto, Candellaro e Polo centrali, Russell e Clevenot schiacciatori e Scanferla libero.

Domenica a partire dalle 18 segui la diretta su www.sportpiacenza.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento