rotate-mobile
Volley A1 maschile

Gas Sales Bluenergy, impossibile tirare il fiato: domenica sfida in casa di Monza

Dopo il doppio ko di Perugia e con Ankara la squadra di Anastasi si trova di fronte una delle formazioni più in forma della Superlega. Il tecnico biancorosso: «Abbiamo bisogno di giocare e disputare certe partite è solo un bene»

GSE_banner_322x250_statico-2Per avere la partita ideale bisognerebbe prendere la Gas Sales Bluenergy in campo nei primi due set contro Perugia e incollare quella degli ultimi due con Ankara. Una sorta di montaggio possibile solamente sul computer ma purtroppo irrealizzabile nella realtà. Così l’obiettivo di Piacenza nel confronto esterno in casa di Monza di domenica alle 20.30 deve essere quello di mantenere il più possibile un livello medio elevato, evitando il crollo registrato soprattutto nelle prime frazioni di mercoledì scorso in Champions League. Sarebbe un bel passo in avanti sia in termini di gioco sia soprattutto in termini di crescita, perché come ripete spesso Anastasi in questa fase della stagione la squadra ha bisogno principalmente di trovare delle certezze che ancora non ha metabolizzato.

Certo, non bisogna dimenticare che da quasi un mese i biancorossi stanno giocando orfani dell’opposto titolare (provate a togliere Nimir a Ankara e la sfida con i turchi sarebbe stata molto diversa), ma una sola assenza, pur importante, non può spiegare il momento down vissuto da Brizard e compagni per almeno un’ora nell’impegno europeo. Piacenza deve crescere e può farlo solamente di squadra, iniziando dalla partita contro quella che attualmente è una delle formazioni più in forma del campionato e che si trova a una sola lunghezza di distanza dai biancorossi.

A proposito di opposti, Yuri Romanò è tornato a disposizione di Anastasi ma sicuramente non giocherà né a Monza e neppure giovedì prossimo a Lisbona in Champions, da valutare un suo eventuale utilizzo domenica prossima contro Verona, ma ci sarà tempo per pensarci. Adesso bisogna concentrarsi sulla sfida con i brianzoli e due sono le opzioni a disposizione di Anastasi. La più probabile è lo schieramento delle ultime settimane, con Gironi opposto e la coppia Lucarelli-Leal da schiacciatori. Ma la sfida con Ankara ha confermato l’eccellente stato di forma di Recine, bravo a cambiare in corsa sia la gara di domenica scorsa a Perugia sia quella di Champions, che dunque potrebbe trovare posto fra i titolari con lo spostamento di Leal in diagonale a Brizard. Una carta in più in mano al tecnico biancorosso che potrebbe decidere di sfruttarla dal fischio d’inizio o eventualmente anche a gara in corso.

Andrea Anastasi: (allenatore Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza): «Monza, in questo momento, sta giocando forse la più bella pallavolo del campionato, ci attende una gara molto difficile ma in Italia partite facili non ne vedo davvero. Veniamo da una prestazione in Champions League in cui nei primi due parziali non abbiamo fatto bene, dobbiamo ripartire dalla reazione che abbiamo avuto nel terzo e quarto set. Siamo ancora un cantiere aperto, troppo instabili in alcune situazioni di gioco, abbiamo bisogno di giocare e disputare certe partite è solo un bene, con Monza sarà una sfida bella e tirata».

Domenica dalle 20.30 segui la diretta su Sportpiacenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas Sales Bluenergy, impossibile tirare il fiato: domenica sfida in casa di Monza

SportPiacenza è in caricamento