rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy batte Monza e mette la freccia: superati i brianzoli al quinto posto

Finisce 3-0 per i biancorossi lo scontro diretto contro i brianzoli. La squadra di Bernardi mette in mostra una prova autoritaria e conquista il bottino pieno

La fotografia da incorniciare e piazzare in bella vista nello spogliatoio arriva sul 5-4 del terzo set, con la Gas Sales Bluenergy avanti 2-0. Scanferla passando praticamente sopra Lagumdzija copre un attacco murato all’opposto che cadrebbe a un metro da rete, l’azione prosegue e Recine esce dal campo per recuperare un pallone praticamente all’altezza dei tre metri avversari. Alla fine il punto lo farà Monza ma poco importa, è lo spirito che Piacenza deve mettere in ogni incontro se vuole cullare sogni di gloria.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Contro il Vero Volley arriva un 3-0 che lancia la formazione di Bernardi in classifica; i biancorossi mettono la freccia e superano Monza che ha comunque due gare in più e si lanciano all’inseguimento del quartetto di testa. Molto dipenderà da un gennaio infernale, con partite a raffica, ma se Piacenza dimostrerà il carattere visto al PalaBanca allora si può pensare positivo.

Sia chiaro, senza Grozer (fermato da un infortunio) la squadra di Eccheli perde un terminale fondamentale e questo va sottolineato, ma la Gas Sales Bluenergy mostra più di un passo avanti rispetto alla gara contro Verona. Non solo per la vittoria, ma per non aver mai mostrato segni di cedimento neppure nei pochi momenti complicati della gara. Perché è vero che quando funziona il servizio per gli avversari c’è poco da fare, ma è anche innegabile che se dai nove metri arriva qualche errore di troppo Brizard e compagni dimostrano comunque di resettare e di presentarsi al meglio nell’occasione successiva. Insomma, la lezione di Verona sembra essere servita, così Piacenza torna a una vittoria che mancava dal 28 novembre in casa contro Taranto, anche se in mezzo ci sono state solamente due partite giocate contro Perugia e appunto Verona.

Non è semplice tenere il ritmo a queste condizioni, con un periodo ricco di assenze nello spogliatoio e gare rinviate all’ultimo momento, ma è una situazione che vale per tante altre formazioni e Piacenza dovrà farci l’abitudine. Nel momento importante, perché lo scontro diretto contro Monza lo era davvero, la risposta è più che positiva. Serviva una vittoria e arrivano tre punti che permettono ai biancorossi di guardare verso l’alto con ambizioni rinnovate. La strada è ancora infinitamente lunga, controllare adesso la graduatoria sarebbe deleterio, però vincere d’autorità una partita contro una diretta concorrente consente di iniziare l’anno nel modo migliore. Adesso bisogna replicare il giorno dell’Epifania contro Milano, ma questo è un altro discorso.

PIACENZA-MONZA 3-0

(25-23, 25-17, 34-32)

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Recine 13, Holt 9, Brizard 3, Rossard 12, Caneschi 9, Lagumdzija 13; Scanferla (L), Antonov, Stern, Cester. Ne: Russell, Pujol, Tondo (L), Catania. All. Bernardi

VERO VOLLEY MONZA: Orduna 1, Karyagin 12, Grozdanov 6, Davyskiba 21, Dzavoronok 10, Galassi 4; Federici (L), Katic, Galliani, Gaggini (L), Beretta. Ne: Calligaro e Grozer. All. Eccheli

ARBITRI: Boris e Cerra

NOTE: Spettatori: 1000. Incasso: 9000 Durata set: 30’, 29’, 44’. Tot. 103’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy batte Monza e mette la freccia: superati i brianzoli al quinto posto

SportPiacenza è in caricamento