Lunedì, 22 Luglio 2024
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy destinata a play off senza il vantaggio del fattore campo

A due giornate dalla fine è molto difficile che i biancorossi, certi di partecipare alla post season, riescano a superare Civitanova e Verona chiudendo il campionato in quarta posizione

Quella di ieri a Civitanova va inserita nell’elenco delle rimonte subite in stagione dalla Gas Sales Bluenergy, che ormai iniziano a diventare parecchie. La sconfitta subita per mano della Lube praticamente condanna i biancorossi a play off da giocare tutti senza il vantaggio del fattore campo, già a partire dai quarti di finale. Non solo un problema tecnico, ma anche mancati incassi per la società nella fase più seguita del campionato.

Prima considerazione: a due giornate dal termine della stagione regolare i biancorossi sono certi di partecipare alla post season considerato che Cisterna, nona, è a otto lunghezze di distanza. Visti gli obiettivi di inizio anno di certo non un risultato da festeggiare, ma fino a prima della sfida con Milano la classifica non lasciava certamente troppo tranquilli, dunque anche questo è un traguardo raggiunto. A oggi i biancorossi possono arrivare in una posizione compresa fra la quarta e l’ottava, ma realisticamente dovrebbero chiudere quinti o sesti. Civitanova dopo la vittoria di ieri ha un punto in più e sabato prossimo recupera la partita con Siena: se dovesse vincere da tre diventerebbe difficile per la squadra di Botti raggiungere Zaytsev e compagni, anche se gli appuntamenti con Milano e Perugia non consentono ai marchigiani di rilassarsi. Adesso però Piacenza è anche alle spalle di Verona, che ha gli stessi punti in graduatoria ma ben due vittorie in più. Gli Scaligeri devono affrontare Siena e Cisterna, mentre la Gas Sales Bluenergy ha in calendario gli appuntamenti con Cisterna in trasferta e con Padova in casa. Insomma, adesso i piacentini non hanno in mano il proprio destino e difficilmente riusciranno a superare due avversarie in graduatoria per chiudere fra i primi quattro meritandosi la possibilità di giocare la prima sfida dei play off in casa.

Da rigettare immediatamente al mittente anche l’idea di chi pensa che sia meglio chiudere sesti per evitare l’imbattibile Perugia in semifinale. Vero che la Gas Sales Bluenergy al completo è in grado di giocarsela alla pari contro chiunque, ma sfidare Trento (al momento terza) o Modena, per ora sul secondo gradino, è tutto meno che semplice e sarebbe da ingenui credere si possa trattare di un ostacolo più semplice da superare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy destinata a play off senza il vantaggio del fattore campo
SportPiacenza è in caricamento