rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Volley A1 maschile

A Milano per la Gas Sales Bluenergy il primo vero esame della stagione

Biancorossi in trasferta nel remake dell'incrocio che lo scorso anno diede a Piacenza il pass per la Champions League. Romanò: «Dobbiamo essere pronti a giocare una partita lunga»

GSE_banner_322x250_statico-2L’ultimo incrocio risale all’inizio di maggio, quando in palio c’era la qualificazione alla Champions League conquistata dalla Gas Sales Bluenergy. Domenica alle 16.30 all'Allianz Cloud la sfida con Milano mette in palio “solo” tre punti alla seconda giornata di campionato, ma il confronto fra le due formazioni rimane comunque un passo importante. Dopo l’antipasto di domenica scorsa contro Padova arriva il primo vero piatto forte della stagione per i biancorossi di Andrea Anastasi, chiamati a confrontarsi contro una delle formazioni candidate a recitare il ruolo di outsider in Superlega. Un esame vero, quello d’esordio di una lunga serie che attende Piacenza nei prossimi mesi. Per il secondo bisognerà attendere solamente poche ore, visto che martedì è in calendario la semifinale di Supercoppa contro Civitanova, ma mai come in questa stagione i biancorossi devono evitare di guardare troppo oltre, concentrandosi esclusivamente su un appuntamento alla volta.

Proprio in ottica Supercoppa va valutato l’eventuale impiego di Leal e Caneschi, tornati a disposizione dello staff. I due si sono allenati a pieno regime in settimana, ma due partite in tre giorni (o tre gare in quattro se dovesse arrivare anche la finale) sarebbero sconsigliate. Da capire dunque se Anastasi deciderà di lanciarli in campo dall’inizio per poi dare spazio a gara in corso agli altri biancorossi oppure, più probabile, se presenterà la stessa formazione di domenica scorsa inserendo lo schiacciatore e il centrale per qualche scambio.

In casa Milano devono ancora fare i conti con l’assenza del regista titolare Paolo Porro, che stando alle ultime notizie dovrebbe partire nella zona delle riserve con Nicola Zonta nel sestetto. Il palleggiatore classe 2000, lo scorso anno a Fano in A3, ha già guidato i suoi compagni domenica scorsa in casa di Modena, dimostrando qualità tecniche e un grande sangue freddo.

Yuri Romanò: (opposto Gas Sales Bluenergy): “Con Milano sappiamo che sarà una partita difficile perché è una squadra cambiata poco dallo scorso anno e anzi ha inserito Kaziyski, un giocatore molto importante e che può da solo cambiare l’esito di una partita. Milano gioca bene, ha dimostrato anche nella prima giornata di campionato di essere sul pezzo portando via due set a Modena e rischiando di vincere la partita. Noi dobbiamo essere pronti alla battaglia, dobbiamo essere pronti a lunghi scambi perché affrontiamo una squadra che difende tanto e bene. Per il resto abbiamo lavorato tanto in questo periodo, stiamo ritrovando i giusti meccanismi perché, se è vero che ci conosciamo già dallo scorso anno è anche vero che tutti insieme lavoriamo da poco. Quella con Milano è una partita che deve fare parte del nostro percorso di crescita e quindi penseremo tanto al nostro campo cercando di fare bene le nostre cose. Dobbiamo essere pronti a giocare una sfida lunga”.

Domenica dalle 16.30 segui la diretta su www.sportpiacenza.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano per la Gas Sales Bluenergy il primo vero esame della stagione

SportPiacenza è in caricamento