rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy non può più sbagliare, ma arriva la bestia nera Trento

Domenica alle 18 sfida contro una squadra con cui la nuova Piacenza ha sempre perso nei sette precedenti. Per tenere viva la speranza del quinto posto servono assolutamente tre punti

Se davvero la Gas Sales Bluenergy crede ancora di poter chiudere al quinto posto, o almeno se vuole sperarci fino all’ultimo, domenica alle 18 nel match casalingo contro Trento ha una sola strada: la vittoria da tre punti. Non conta la squadra che scenderà in campo o il modo in cui verranno ottenuti, sarà fondamentale conquistare i tre punti. Poi, è logico, in ottica futuro a medio termine sarà fondamentale anche la prestazione e soprattutto dimostrare che i miglioramenti (almeno parziali) messi in mostra mercoledì a Perugia sono dei passi in avanti che vanno consolidati. Il calendario non dà una mano ai biancorossi, perché da quando esiste la Gas Sales Bluenergy di fronte ai trentini nei sette precedenti sono arrivate solo sconfitte. Ma è anche vero che quest'anno Piacenza ha perso contro formazioni di lignaggio ben inferiore menre è riuscita a conquistare punti importanti contro chi la precede in graduatoria.

Fra l’altro la squadra di Lorenzetti è attualmente terza in classifica e ovviamente ha tutte le intenzioni di difendere la posizione fino al termine della stagione regolare. Però gli emiliani non possono guardare in faccia a nessuno e devono tornare a fare punti dopo averne conquistati solamente tre nelle ultime quattro gare, situazione che li ha fatti scivolare al settimo posto anche se con due gare in meno di Monza che è a tre lunghezze di distanza. In tema di formazione Bernardi molto probabilmente non potrà contare su Lagumdzija, alle prese con il recupero dopo l’infortunio al piede accusato nei giorni scorsi (si punta a riaverlo per Ravenna mercoledì o al massimo per la Coppa Italia di sabato prossimo) e dunque presenterà nuovamente Stern nel sestetto. Vista la prova di alto livello messa in mostra mercoledì a Perugia dovrebbe partire dal primo punto Russell, con Rossard inizialmente in panchina, mentre il resto della squadra sarà scontato, con Brizard in regia, Holt e Cester al centro, Recine come altro posto quattro e Scanferla libero.

«La partita di domenica – spiega Enrico Cester, centrale della Gas Sales Bluenergy Piacenza - sarà sicuramente difficile, come tutte quelle che stiamo affrontando in questo periodo. Ci troveremo di fronte a una avversaria molto forte che fa parte delle prime quattro potenze del campionato, sarà tosta ma la strada che stiamo intraprendendo sembra quella buona quindi dobbiamo continuare così».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy non può più sbagliare, ma arriva la bestia nera Trento

SportPiacenza è in caricamento