rotate-mobile
Giovedì, 8 Giugno 2023
Volley A1 maschile

Gas Sales Bluenergy, adesso o mai più

Gara3 di domenica alle 17 contro Modena non lascia scelta ai biancorossi, che devono assolutamente vincere se non vogliono essere eliminati dai play off scudetto

GSE_banner_322x250_statico-2Adesso non è più il momento di parlare, servono solamente i fatti. La Gas Sales Bluenergy si è cacciata in una brutta situazione e per uscirne potrà contare solamente sulle proprie forze. Nei Quarti di finale play off contro Modena i biancorossi sono sull’orlo del burrone, con i gialloblù pronti a gettarli di sotto, nelle fosse della “retrocessione” nei play off di Challenge. La formazione di Giani è avanti 2-0 e domenica alle 17 ha il primo di tre match point per volare in semifinale, tenere vivo il sogno scudetto e anche quello di partecipare alla prossima Champions League. Piacenza invece non ha alternative, deve vincere al PalaPanini e poi ripetersi anche nelle due gare successive se vuole tagliare un traguardo mai conquistato nella storia della Gas Sales Bluenergy, che da quando è nata ha sempre fermato la propria corsa play off ai Quarti di finale.

Trovarsi in una situazione così complicata dopo due sole partite era difficilmente prevedibile, ma è successo e adesso la squadra di Botti può guardare solamente al futuro. Lo stesso tecnico ha chiarito che sarebbe sbagliato pensare all’obbligo di vincere le prossime tre sfide (dopo essere stati sconfitti quattro volte su quattro in stagione da Modena), ma che bisogna concentrarsi su un set alla volta. Piacenza non ha certamente giocato la miglior pallavolo nei primi due confronti della serie, eppure è riuscita ad arrivare in entrambe le occasioni al tie break. Questo significa che non servirà un miracolo per vincere una partita, ma sarà fondamentale giocare meglio i palloni importanti. Perché, è prevedibile, Brizard e compagni avranno nell’arco della gara le occasioni per girare la sfida dalla propria parte, diventerà fondamentale non gettarle al vento come troppo spesso è successo durante la stagione.

Poi è giusto anche sottolineare che si tratta dell’ultima chiamata per i campioni biancorossi che non sono riusciti a esprimersi al meglio, per circostanze diverse, nelle prime due partite. Non ci saranno appelli, ognuno deve dare il cento per cento delle proprie possibilità attuali cercando di garantire un contributo importante alla squadra. Come si dice in questi casi, bisognerà abbassare la testa al fischio d’inizio e rialzarla solamente nel momento in cui sarà caduto a terra l’ultimo pallone. Perché di rimpianti in questa annata ce ne sono già stati troppi, è vietato allungare ulteriormente l’elenco.

Massimo Botti (allenatore Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza): “Dopo due sfide sul filo dell’equilibrio mi aspetto un’altra gara dello stesso tipo che verrà decisa per uno o due palloni. Dobbiamo cercare di togliere ai nostri avversari quei due palloni e prenderceli in questa nuova partita che rimane aperta, certo non siamo i favoriti in questa serie ma intanto focalizziamoci sulla prossima sfida, perché ragionare a lungo termine non ci aiuta. La testa deve essere solo sull'incontro che ci attende a Modena, meglio ancora sul prossimo set e sul prossimo punto che ci aspettano. Dovremo essere bravi a difendere qualche pallone in più dei nostri avversari”.

Domenica dalle 17 segui la diretta su Sportpiacenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas Sales Bluenergy, adesso o mai più

SportPiacenza è in caricamento