rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Volley A1 maschile

Gas Sales Bluenergy e Piace volley a braccetto per la crescita del settore giovanile

Ufficializzato l'accordo fra le due società piacentine che lavorano nella pallavolo maschile. Elisabetta Curti: «Una ulteriore testimonianza che riteniamo fondamentale collaborare con le realtà locali»

«Uno dei nostri obiettivi era creare un bel movimento che coinvolgesse anche il settore giovanile». Elisabetta Curti ha le idee chiare, il progetto Gas Sales Bluenergy prosegue e compie ogni volta decisi passi in avanti. L’ultimo, in ordine di tempo, è l’accordo con il Piace volley per la crescita dei ragazzi che si avvicinano al mondo della pallavolo. «Non ci siamo mai voluti scontrare con le realtà locali, abbiamo sempre cercato di fare squadra e il Piace volley è una realtà da sempre al nostro fianco».

Per la presentazione dell’accordo la sede scelta è quella del PalaBanca, la casa della prima squadra, a testimonianza che l’obiettivo è di quelli ambiziosi. Oltre alla numero uno biancorossa ci sono l’amministratore unico della società Isabella Cocciolo, il vice direttore della Banca di Piacenza, Pietro Boselli, Massimo Savi, responsabile del settore giovanile della Gas Sales Bluenergy e Maurizio Moia, presidente del Piace volley.

«Abbiamo investito tanto nel settore giovanile e vogliamo continuare a farlo» ha spiegato la Cocciolo, ribadendo poi l’intenzione di rappresentare un ruolo non solo sportivo ma anche educativo per i ragazzi. «Insieme alle famiglie vogliamo essere protagonisti di un percorso di crescita».

Nello specifico l’accordo di collaborazione fra le due società prevede allenamenti congiunti per alcuni atleti delle rispettive formazioni Under 13 alla De Gasperi e all’Anna Frank e uno scambio di loghi visibili sulle rispettive maglie da gioco, oltre che una presenza costante degli atleti del Piace volley a svolgere servizio campo durante le gare casalinghe di Piacenza in Superlega.

Pietro Boselli ha sintetizzato in tre valori la base da cui partire per lavorare con i ragazzi, gli stessi valori fondamentali anche a livello imprenditoriale. «Impegno, perché solo con quello si ottengono i risultati, lealtà e obiettivi da raggiungere per continuare a migliorare».

Il motto “Facciamosquadraxpiacenza” che accompagna la società biancorossa dalla nascita è stato citato da Massimo Savi. «Non vuole essere un semplice slogan e questi accordi ne sono la dimostrazione. Abbiamo coinvolto e collaboreremo con una realtà storica che opera nel settore maschile sul nostro territorio. Il messaggio è importante: chi vuole giocare a pallavolo può farlo anche ad alto livello senza allontanarsi da Piacenza».

E’ quindi toccato a Maurizio Moia parlare della storia del club nato nel 2008 e che quest’anno, con oltre 300 tesserati, presenta al via in campo maschile squadre in Serie D, Under 17, Under 15, Under 13 e Under 12, oltre a un nutrito settore femminile. «Siamo nati per dare la possibilità a tutti di giocare; abbiamo un palmares importante ma le vittorie che mi rendono più orgoglioso sono il marchio di qualità assegnato dalla Fipav per tre bienni consecutivi e il Premio Garilli ottenuto dal Coni per un vivaio in continua crescita. Tutti risultati raggiunti grazie a una squadra di allenatori di ottimo livello. Il nostro obiettivo? Con questa collaborazione vogliamo avere un settore giovanile più ampio possibile, che possa contare su quantità e qualità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas Sales Bluenergy e Piace volley a braccetto per la crescita del settore giovanile

SportPiacenza è in caricamento