menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gabriele Di Martino consolato da Clevenot e Manià

Gabriele Di Martino consolato da Clevenot e Manià

Il "caso-Di Martino" verso la soluzione, ma Piacenza non potrà utilizzarlo fino al 29 ottobre

Il centrale sta acquistando il proprio cartellino dalla società romana per cui era tesserato, ma il regolamento gli impedisce di giocare la prima fase di Coppa Italia e tre giornate di campionato

Il “caso-Di Martino” sembra volgere verso una soluzione positiva. Pare infatti che il giocatore stia acquistando il proprio cartellino, risolvendo la vicenda regolamentare che lo tiene bloccato da mesi, e nei prossimi giorni dovrebbe avvenire il tesseramento ufficiale che gli permetterebbe di giocare con la Wixo Lpr. «Un’operazione - spiega il direttore sportivo Gabriele Cottarelli - che effettueremo a breve». Difficile capire esattamente quando, ma arrivati a questo punto il centrale, già in forza a Piacenza da metà della scorsa stagione, non potrà comunque essere utilizzato fino alla quarta giornata di campionato in programma il 29 ottobre. Questo significa che la Wixo Lpr potrà presentare in rosa due soli centrali (Alletti e Yosifov) sia nelle gare di Coppa Italia, giovedì contro Padova ed eventualmente la settimana successiva in casa di Perugia, sia nelle prime tre sfide di campionato. Condizione che potrebbe rappresentare un problema per Giuliani: dal giorno del raduno infatti il tecnico ha dichiarato che Piacenza punta a partire forte e l’assenza di un terzo centrale per le prime quattro o cinque gare potrebbe rivelarsi una complicazione.

Il giocatore è al centro di un contenzioso con una società romana per cui è stato tesserato senza aver di fatto mai giocato, essendo stato chiamato a far parte del Club Italia. Una vicenda complicata di cui inizialmente si era preferito non parlare e che invece nelle ultime settimane è arrivata sulle pagine dei quotidiani nazionali. Un articolo sulla Gazzetta dello sport in seguito a una lettera aperta dei genitori di Di Martino ha portato la questione alla ribalta e ora pare che finalmente il nodo si sia sciolto e soluzione sia dietro l’angolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento