Mercoledì, 20 Ottobre 2021

Recine suona la carica: «Mi piacciono le sfide; la Gas Sales Bluenergy può fare molto bene». VIDEO

Lo schiacciatore, oro agli Europei, è pronto per l'esordio del 10 ottobre contro Ravenna, la sua ex squadra. «Ritrovare il pubblico sugli spalti sarà incredibile. Bernardi si aspetta molto da me? Speriamo di soddisfare le aspettative»

La tiene in tasca la medaglia d’oro, ma quando gli chiedono di metterla al collo per le fotografie il suo volto si illumina con un grande sorriso. La soddisfazione per la vittoria europea è ancora enorme, anche se adesso il presente e il futuro di Francesco Recine è tutto colorato di biancorosso. Appena arrivato a Piacenza lo schiacciatore è stato subito schierato nei test contro Modena e Monza: arriva da un’estate di allenamenti a rotta di collo ed è ovvio che in questa fase sia già al top della forma.

«C’è un grandissimo entusiasmo - spiega Recine - e cavalco l’onda dell’Europeo. Ma adesso sono contentissimo di iniziare il campionato con la Gas Sales Bluenergy, un’ottima squadra che ha grandi obiettivi. Fra l’altro esordiamo il 10 contro Ravenna, la formazione in cui ho giocato lo scorso anno, dunque per me sarà un inizio molto particolare».

Bernardi in più occasioni ha detto: da Recine ci aspettiamo tanto.

«Speriamo di soddisfare le aspettative. Per quanto mi riguarda farò il massimo possibile. A me piacciono le sfide».

La primissima impressione che hai avuto della tua nuova squadra?

«Siamo un buon gruppo e possiamo ottenere ottimi risultati. Poi abbiamo iniziato da poco ad allenarci tutti insieme e dunque dobbiamo crescere, io mi sono presentato solo due volte in palestra con tutto il gruppo, oltre a disputare un paio di amichevoli, ma ho già visto un buon gioco e le aspettative sono molto alte. Possiamo fare molto bene, ne sono convinto».

L’hai già accennato, l’esordio sarà contro Ravenna. Un pizzico di tensione lo hai messo in preventivo?

«Assolutamente sì. Giocare contro la squadra che mi ha fatto esordire in Serie A1 e nella città in cui sono nato sarà una grande emozione. Poi c'è un altro aspetto da considerare: rivedremo il pubblico sugli spalti. Ho avuto la fortuna con la nazionale di giocare in un impianto con 12mila persone e posso assicurare che appena sono entrato è stata una cosa indescrivibile».

Video popolari

Recine suona la carica: «Mi piacciono le sfide; la Gas Sales Bluenergy può fare molto bene». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento