rotate-mobile
Volley A1 maschile

Recine: «Con Ravenna era fondamentale vincere. La Coppa Italia? Se giochiamo al top possiamo mettere in difficoltà chiunque». Le pagelle

Per lo schiacciatore biancorosso si è trattato di un ritorno a casa. «Non attraversiamo un grande momento ma la cosa importante era conquistare i tre punti»

Per Francesco Recine si è trattato di un ritorno a casa. Per lo schiacciatore, nato a Ravenna, era la prima volta con la maglia di Piacenza nell’impianto in cui era stato protagonista nelle ultime due stagioni.

«Vincere fa sempre bene. Arriviamo da un bruttissimo periodo - spiega a fine partita - e conquistare i tre punti era importantissimo. Ci siamo riusciti, bene così».

Non è stata però una grande prestazione, Piacenza è sembrata un po frenata.

«Certamente non siamo al top, questo è innegabile, Ma stasera era fondamentale vincere e ci siamo riusciti».

Che sensazioni hai provato tornando a Ravenna?

«Mi fa sempre piacere tornare qui, anche oggi pensavo che la vita a casa mi manca. Mi sono passati davanti agli occhi tanti bei ricordi».

Sabato impegno molto più difficile contro Perugia nella semifinale di Coppa Italia.

«Sappiamo che ci troveremo di fronte un avversario fortissimo, ma siamo anche consapevoli che giocando come sappiamo siamo in grado di mettere in difficoltà chiunque. L’importante è crederci ed esprimerci al massimo».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recine: «Con Ravenna era fondamentale vincere. La Coppa Italia? Se giochiamo al top possiamo mettere in difficoltà chiunque». Le pagelle

SportPiacenza è in caricamento