Lunedì, 22 Luglio 2024
Volley A1 maschile

Fabio Ricci: «Sono a Piacenza per raggiungere grandi obiettivi»

Il nuovo centrale biancorosso ha le idee chiare: «Giocare la Champions League ha un fascino tutto particolare»

Fabio Ricci, ruolo centrale, il prossimo 11 luglio compirà 29 anni. Eppure sembra già un veterano se si pensa alle tante importanti gare che ha giocato sia nel campionato italiano sia con la maglia dell'Italia. Un palmares da fare invidia a tanti: uno scudetto vinto nella stagione 2017-2018, tre Coppe Italia, tre Supercoppe italiane il tutto con la maglia di Perugia. A cui si aggiunge una medaglia d’oro con la maglia della Nazionale nel 2021, una Universiade nel 2019 e un Campionato Europeo Juniores nel 2012.

Da poche settimane Fabio Ricci, nato a Faenza, è un giocatore della Gas Sales Bluenergy con cui ha firmato un contratto biennale. La scorsa stagione ha giocato a Siena dopo cinque anni a Ravenna con un intermezzo a Macerata e dopo cinque stagioni che lo hanno visto protagonista a Perugia. Ora per Ricci inizia l’esperienza con la maglia biancorossa.

“Scegliere Piacenza – sottolinea Fabio Ricci – non è stato difficile, perché arrivo in una società con ambizioni alte e che vuole fare bene. Sposo un progetto importante, mi è sempre piaciuto allenarmi e giocare per raggiungere grandi obiettivi e qui tutto questo è possibile. Di questa società mi hanno sempre parlato bene e non ho avuto alcun problema ad accettare la proposta che mi è stata fatta”.

Giorni di vacanza per Fabio Ricci. Tra la sua Romagna, lui vive a Cotignola, e il Trentino. Una Romagna colpita duramente dall’alluvione ma che si sta rialzando.

“Fortunatamente dove abito io non si sono registrati danni, ma tutto intorno l’alluvione ha lasciato i suoi segni. Piano piano si sta tornado alla normalità anche se c’è ancora tanto fango che è diventando duro come la roccia, i romagnoli sono sempre stati gran lavoratori e si è fatto il possibile per tornare alla normalità nel più breve tempo possibile. Se posso fare un appello è quello di venire in Romagna a trascorrere le vacanze perché siamo pronti ad accogliere tutti con la consueta simpatia e organizzazione”.

Poche squadre nella vita pallavolistica di Fabio Ricci, lui spiega.

“Nei rapporti con i club mi piace tanto la stabilità, ho trascorso cinque anni a Ravenna, poi cinque a Perugia. Non mi piace cambiare squadra ogni anno e girare come una trottola. Ho sempre cercato di sposare dei progetti che mi piacessero e nei quali riporre fiducia. Mi piacciono quelle società che mi fanno vedere qualcosa di duraturo. Mi aspetto una stagione lunga e difficile, giocare la Champions League ha un fascino tutto particolare”.

Fabio Ricci si descrive: “caratterialmente ci metto un po’ prima di dare confidenza, ma quando si supera quel momento iniziale sono una persona che dà tutto sé stesso per gli altri e che si affeziona. Sono una persona riservata, un po' taciturna, un gran lavoratore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabio Ricci: «Sono a Piacenza per raggiungere grandi obiettivi»
SportPiacenza è in caricamento