Volley A1 maschile

Fabio Fanuli lascia il volley giocato: «Ringrazio la pallavolo perché mi ha dato grandi privilegi»

Il libero, protagonista nelle ultime stagioni con Piacenza, saluta dopo 22 anni vissuti da protagonista

Fabio Fanuli saluta la pallavolo giocata. Dopo 22 anni passati sui campi il libero di Grottaglie dice basta, osservando la sua bacheca che comprende una Challenge Cup e, con la maglia di Piacenza, una vittoria nel campionato di Serie A2 e una Coppa Italia di categoria conquistati nell’incredibile prima stagione della Gas Sales.

Fanuli saluta e ringrazia con un post sui social che riportiamo integralmente

Non avevo mai pensato a come sarebbe stato il momento in cui avrei smesso di giocare, eppure eccoci qua...

Sto cercando da molto tempo le parole giuste per esprimere cosa hanno significato per me questi 22 anni passati sul campo da pallavolo, ma la verità è che non le trovo.

Ringrazio la Pallavolo perchè mi ha dato il privilegio di viaggiare dentro di me, spesso verso posti che non avrei mai voluto conoscere, costringendomi a convivere con paure, giudizi, debolezze, talvolta inadeguatezze, vittorie e sconfitte proprie di ogni essere umano.

Porto con me il rumore assordante di palazzi stracolmi di tifo a gioire dopo una vittoria e il rumore del silenzio in uno spogliatoio dopo una sconfitta.

Porto con me preziosi insegnamenti di veri Maestri di vita e di sport.

Porto via con me regole di vita molto semplici ma sempre valide che mi aiuteranno, ne sono certo, in questo nuovo capitolo della mia vita.

Ma soprattutto mi porto dietro la tenacia di lottare sempre, la forza di volontà necessaria a sacrificare tutto, per un bene superiore!

Grazie di tutto.

Fabio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabio Fanuli lascia il volley giocato: «Ringrazio la pallavolo perché mi ha dato grandi privilegi»

SportPiacenza è in caricamento