Domenica, 19 Settembre 2021
Volley A1 maschile

Per Adis Lagumdzija un avvio di Europeo da applausi

L'opposto della Turchia fra i migliori marcatori della rassegna continentale. Molto bene anche Stern con la Slovenia che mercoledì affronta l'Italia, dove Francesco Recine deve ancora esordire. Antoine Brizard trascina la Francia nella vittoria con la Germania

Adis Lagumdzija a muro nella gara giocata dalla Turchia contro l'Olanda (f. cev.lu)

E’ un inizio di Europeo da applausi per Adis Lagumdzija, nuovo opposto della Gas Sales Bluenergy che nella rassegna continentale veste la maglia della Turchia. L’attaccante sta viaggiando a medie da urlo, trascinando la sua nazionale nelle zone altissime della graduatoria. Basta dare un’occhiata ai tabellini delle gare per capire il periodo che sta attraversando il nuovo giocatore di Piacenza: vittoria 3-1 con la Russia e 19 punti, successo con lo stesso punteggio contro la Spagna e 21 palloni messi a terra, 3-0 con la Macedonia e 16 punti a poi di nuovo quota 20 a tabellino nella sconfitta 3-1 contro l’Olanda che attualmente guida la classifica della Pool C che si gioca in Finlandia e vede la Turchia al secondo posto.

Solo leggermente meno brillante, almeno fino a questo momento, l’Europeo di Antoine Brizard. Il regista francese, grande protagonista dell’oro transalpino a Tokyo, ha nuovamente lasciato il posto da titolare a Benjamin Toniutti, anche se continua ad essere chiamato in causa in caso di necessità. Dopo un’apparizione nel 3-0 con la Slovacchia e un set da titolare nella gara vinta sempre 3-0 alla Croazia, il regista ha preso in mano le redini della squadra nel confronto fino a questo momento più difficile del girone, quello vinto 3-1 contro la Germania di Andrea Giani. Brizard è stato promosso titolare a partire dalla seconda frazione accompagnando la squadra al successo che per ora vale il primo posto a punteggio pieno nella Pool D in Estonia.

Deve ancora trovare spazio nell’Italia invece Francesco Recine. Lo schiacciatore ha vissuto dalla panchina le vittorie azzurre contro Bielorussia, Montenegro e Bulgaria ed è ancora in attesa dell’esordio all’Europeo.

Mercoledì 8 settembre l’Italia affronterà la Slovenia di Toncek Stern, altro opposto della Gas Sales Bluenergy, guidato in panchina da Alberto Giuliani, ex allenatore di Piacenza, e che ha in campo anche altre due vecchie conoscenze del PalaBanca, Jan Klobucar e Tine Urnaut.

Stern sta disputando un’ottima competizione: 16 punti nel 3-0 al Montenegro, 9 nel 3-0 alla Bielorussia e 11 nel 3-0 alla Bulgaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per Adis Lagumdzija un avvio di Europeo da applausi

SportPiacenza è in caricamento