Elisabetta Curti: «Ci mettiamo la faccia, vogliamo creare qualcosa che rimanga». VIDEO

La presidente della Gas Sales Bluenergy alla presentazione della squadra: «Stiamo dando valore al club e a tutta la città»

La tribuna è gremita anche se la Gas Sales Bluenergy non è in campo. Per quello bisognerà aspettare domenica, quando la Superlega inizierà con la sfida a Padova, ma la presentazione ufficiale della formazione biancorossa fa comunque il pieno di entusiasmo. Le ambizioni ci sono e sono alte, anche se in casa Piacenza quella parolina che porta ai colori della bandiera italiana non si pronuncia mai, soprattutto per scaramanzia. Però la presidente Elisabetta Curti fa subito capire quanto la società punti sulla stagione che inizierà fra poche ore e vedrà impegnata la sua squadra su più fronti, dal campionato alla Champions League passando per Supercoppa e per la difesa del titolo in Coppa Italia.

«Abbiamo fatto qualche innesto veramente importante – spiega la numero uno biancorossa – investendo tanto nella squadra, nella struttura societaria e nello staff tecnico, dando valore a tutto il club e allo stesso tempo alla città».

Poi passa al momento clou. «Vogliamo lasciare il segno. Non so se riusciremo a vincere, nello sport può succedere di tutto, ma vorrei che i ragazzi giocassero con la stessa passione e con la stessa energia con cui la società ha allestito il gruppo».

Poi un occhio agli obiettivi e al futuro.

«Speriamo che Piacenza si ricordi di Gas Sales e dell’impegno di questi anni. Ci esponiamo in prima persona e ci mettiamo la faccia, vogliamo fare qualcosa di bello per la città, per i tifosi e anche per noi, puntiamo a qualcosa che rimanga».

Video popolari

SportPiacenza è in caricamento