rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022

Elisabetta Curti: «Questa Gas Sales Bluenergy ci permette di sognare. Voglio vedere il Palabanca pieno». VIDEO

La presidente biancorossa: «C'è un gruppo di giocatori esperti ma anche tanti giovani, significa che il progetto è di lungo periodo»

Banner_bluebox_322x250-2 (trascinato)-3I complimenti a Simon, i ringraziamenti ai tre campioni del mondo in maglia biancorossa e un invito ai piacentini perché seguano numerosi la squadra. Elisabetta Curti scende in campo su più fronti: la nuova stagione ormai è alle porte e la Gas Sales Bluenergy vuole indossare una nuova divisa, quella da assoluta protagonista con una squadra composta da giocatori che sanno bene come si fa a vincere e da giovani che rappresentano già delle garanzie.

Parlando di Simon hai detto: è stato il primo acquisto in ordine di tempo ma anche il più importante. Perché?

«Per una questione romantica, è tornato a Piacenza dopo otto anni ripartendo da dove tutto era cominciato. La nostra città gli ha portato bene e lui, come aveva promesso, terminerà la sua carriera in biancorosso».

Una Gas Sales Bluenergy che, è stato detto, punta molto in alto.

«Il roster ci permette di fare grandi sogni. Non possiamo dire “l’importante è partecipare”, adesso chiediamo qualcosa in più».

Gli obiettivi sono ancora più ambiziosi da quando siete stati l’unica società a portare otto giocatori agli ottavi di finale dei Mondiali e adesso avete in squadra tre campioni del mondo a cui aggiungere due medaglie di bronzo.

«Con orgoglio diciamo che si tratta di tanti ragazzi capaci di garantirci un ottimo futuro. Possiamo contare su un gruppo di esperienza, con Simon, Lucarelli e Leal che sono giocatori ricchi di talento e di qualità, ma abbiamo investito tanto anche nei giovani. Scanferla e Recine sono cresciuti con noi, Romanò è stato acquistato dopo un’annata in cui non è stato tanto utilizzato. Noi abbiamo creduto in loro e questo ci fa enormemente piacere, significa che puntiamo al lungo periodo».

Scanferla più di tutti è quello che dimostra la vostra lungimiranza. Lo avete acquistato dalla A2, è migliorato passo dopo passo fino ad arrivare alla nazionale e al titolo mondiale.

«Credo che anche Leonardo sia consapevole di questo. E’ stato l’inizio di una bella favola per lui ma anche per noi».

Adesso la palla passa ai piacentini. Hai detto: speriamo che il pubblico ci segua con grande entusiasmo.

«Vorrei vedere gli spalti del Palabanca pieni, come gruppo Gas Sales ci sono stati investimenti importanti per un progetto serio a cui crediamo. Lo facciamo perché ce lo hanno chiesto i piacentini e noi non li abbiamo lasciati soli; adesso tocca a loro seguirci in modo massiccio».

Video popolari

Elisabetta Curti: «Questa Gas Sales Bluenergy ci permette di sognare. Voglio vedere il Palabanca pieno». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento