rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024

Edo Caneschi, l'arma in più di Piacenza: «A Milano sarà importante dare tutto per non avere rimorsi». VIDEO

Il centrale è sempre più importante nell'economia della Gas Sales Bluenergy. «Trento e Perugia già in semifinale e favorite? Anche noi possiamo dare fastidio a tutti»

GSE_banner_322x250_statico-2Edoardo Caneschi sta diventando sempre più importante per la Gas Sales Bluenergy. Lo ha dimostrato anche in Gara3 contro Milano, quando ha messo lo zampino nella fase finale di tutti set vinti da Piacenza e soprattutto nell’incredibile rimonta del quarto parziale che poi ha lanciato i biancorossi verso il successo.

«Stiamo migliorando sempre di più come squadra – spiega il centrale – ed è stato bello tornare a vincere al PalabancaSport, vedere i compagni di squadra che non vogliono far cadere nessun pallone. Siamo ancora all’inizio ma sento che piano piano stiamo crescendo».

A livello personale sei sempre più decisivo per Piacenza. Al servizio, in attacco, a muro: dove ti senti meglio in questo momento?

«Se me lo avessi chiesto due partite fa avrei detto in battuta, adesso c’è stato qualche problemino così come a muro, che però stiamo risolvendo. Ma sono contento di come riusciamo a gestire il tutto e spero di migliorarmi ulteriormente».

In attacco sentirai anche la fiducia della squadra e del regista che ti ha dato palloni importantissimi da giocare.

«Sono molto contento del rapporto che ho con Brizard. Ultimamente è cresciuta tanto anche la nostra fiducia nei suoi confronti e la sua in sé stesso, questo dà un apporto in più alla squadra».

Domenica nella Gara4 all'Allianz Cloud tutti dicono che sarà un’altra battaglia.

«Credo proprio di sì. Quest’anno con Milano abbiamo giocato sei partite e quattro sono finite al tie break quindi mi aspetto un’altra sfida complicata. Sarà importante dare tutto per non avere rimorsi e uscire vittoriosi».

Trento e Perugia hanno già ottenuto il pass per le semifinali vincendo 3-0 le rispettive serie. Restano loro le favorite per lo scudetto?

«Non credo ci sia una favorita, ma in questo momento loro sono le squadre che si stanno esprimendo meglio e che hanno registrato pochi cali. Sicuramente sono le più in forma, ma anche noi possiamo dare del filo da torcere a tutti».

Video popolari

Edo Caneschi, l'arma in più di Piacenza: «A Milano sarà importante dare tutto per non avere rimorsi». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento