Questo sito contribuisce all'audience di

La lettera di Mosna: «Vogliamo riprendere la stagione per dare un segnale di positività»

Il presidente della Legavolley: «Non ci interessa chiudere la classifica, ma riteniamo che tornare in campo sia il miglior contributo che come gente di sport possiamo dare»

Diego Mosna, presidente della Lega Pallavolo Serie A

"Vogliamo andare avanti". Questo, in sintesi, il messaggio che Diego Mosna, presidente della Lega Pallavolo Serie A, ha inviato a tutti attraverso una lettera resa pubblica nelle scorse ore. Il numero uno del consorzio ha sottolineato l'intenzione di riprendere la stagione per terminare il campionato, andando anche oltre le date inizialmente previste dal calendario. "Non per definire la classifica, ma per un messaggio di positività" che potrebbe dare l'intero movimento.

La lettera integrale del presidente Diego Mosna

Buongiorno a tutti gli atleti, allenatori, staff e dirigenti.
Come voi, anche io attraverso questo strano periodo della nostra vita con pensieri personali, in questa pausa forzata con molta nostalgia per lo sport che amo, facendo riflessioni sul futuro. Molti aspetti li abbiamo discussi in questi giorni nelle videoconferenze con il nostro Consiglio di Amministrazione e tutti i dirigenti tramite le Consulte. Immagino però che non tutto sia stato integralmente trasmesso agli atleti e al personale di ogni Club, per cui vorrei condividere ciò che abbiamo fatto finora e cosa ci proponiamo di intraprendere nelle prossime settimane.
Durante le Consulte e in tutte le nostre iniziative di discussione e di comunicazione abbiamo innanzitutto preso atto delle disposizioni governative: dopo aver fermato i Campionati, la nostra Lega ha consigliato i Club di sospendere gli allenamenti fino al 25 marzo nel rispetto del decreto ministeriale. Credo che noi per primi possiamo dare l’esempio di quanto sia giusto il principio di restare a casa, di non uscire se non per motivi concessi e previsti. È così che aspettiamo con fiducia l’evolversi della situazione, dopo aver condiviso con le nostre Società la scadenza del 3 aprile per discutere il nostro futuro prossimo. Ci sarà una proroga, un nuovo decreto ci indicherà cosa fare? Noi aspettiamo, comunque propositivi, perché l’idea che abbiamo è la possibile ripartenza del campionato per assegnare scudetto, promozioni e retrocessioni. Vorrei fugare il pensiero di chi possa considerare questo proposito superficiale, rispetto alle notizie di cronaca quotidiana. Non esprimo solo la necessità di finire una stagione, non ho l’ansia di chiudere la classifica: penso davvero che il messaggio di positività che può dare la nostra pallavolo di Serie A, facendosi trovare pronta a giocare ancora, sia un bel segnale, sia il miglior contributo che come gente di sport possiamo dare. La nostra vita “normale” non si ferma: è solo in pausa. Con la FIVB e tutti gli enti preposti stiamo lavorando per avere gli atleti a disposizione oltre alla classica scadenza di metà maggio (mi riferisco non solo ai contratti, ma anche ai transfer internazionali) per avere così più tempo a disposizione. In parallelo ci stiamo attivando tramite il Coni e con il Governo per avere chiare indicazioni rispetto alle erogazioni degli importi che anche il nostro mondo sportivo riceverà come indennità. Aspettiamo a breve e vi terremo informati.
Confido che ogni giorno, con il nostro esempio di sportivi, con gli allenamenti a casa e in sicurezza, comunicando positività sui social, possiamo aiutare anche gli altri a pensare al momento, spero prossimo, in cui il suono del pallone e l’applauso del pubblico cancelleranno queste settimane. Oppure ce le faranno ricordare, ma per sentirci migliori e più agonisti che mai.

Diego Mosna
Presidente Lega Pallavolo Serie A

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento