Questo sito contribuisce all'audience di

Copra Elior qualificato al secondo turno di Champions

Qualificazione al secondo turno di Champions conquistata con una gara di anticipo, rivincita su Tours, nono successo consecutivo. Ma i numeri non sono nemmeno la cosa più importante del 3-0 sui francesi (25-14, 25-22, 25-23). L’aspetto da...

Copra Elior qualificato al secondo turno di Champions - 1
Qualificazione al secondo turno di Champions conquistata con una gara di anticipo, rivincita su Tours, nono successo consecutivo. Ma i numeri non sono nemmeno la cosa più importante del 3-0 sui francesi (25-14, 25-22, 25-23). L’aspetto da sottolineare, quello che permette ai tifosi di sorridere quando escono dal PalaBanca, è lo spettacolo di cui sono capaci i biancorossi ogni volta che scendono in campo.

SPETTACOLO - Vedere De Cecco permettere ai suoi attaccanti di attaccare sempre (non spesso, sempre) con il muro a uno o addirittura senza di fronte nessuno, sentire il rumore delle schiacciate di Simon che si schiantano a terra, guardare i tuffi di Marra in ricezione o lustrarsi gli occhi con Kaliberda che si sta dimostrando il “più titolare” di tutti. Poi però ti accorgi che bisognerebbe citare anche Vettori sempre più sicuro, Papi per il quale ormai sono stati utilizzati tutti gli aggettivi, Fei poco sfruttato in attacco ma sempre letale. Allora capisci che la forza di questo Copra Elior è il fatto di non dipendere da un singolo; è la squadra capace di fare la differenza in qualsiasi situazione, dal momento in cui scende in campo a quando si trova ad affrontare i momenti di difficoltà di ogni singola gara.

PARTENZA - Come contro Tours, quando la partita vera inizia dopo una prima frazione completamente dominata dai biancorossi. Rincorre Piacenza, raggiunge gli avversari alzando il livello del gioco, poi nel finale sfrutta al meglio due ace consecutivi di super Simon per agguantare il doppio vantaggio. Lo stesso spartito del terzo set, anche se questa volta dal 22-20 sono i francesi a tentare l’ultimo colpo di coda, fino a quando l’ace di Vettori e un Kaliberda eccellente in attacco non chiudono il discorso.
La matematica assicura il passaggio del turno alla formazione di Monti, che ora per garantirsi il primo posto deve conquistare un punto nell’ultima gara di Lubjana. Operazione che questa squadra non avrà problemi a completare.

PIACENZA – TOURS 3-0
(25-14, 25-22, 25-23)
COPRA ELIOR PIACENZA: Papi 7, Fei 4, Vettori 15, Kaliberda 19, Simon 12, De Cecco 1; Marra (L), Le Roux, Tencati. Ne: Partenio, Zlatanov, Husaj. All. Monti
TOURS: Smith 6, Pinheiro 1, Baranek 6, Hardy-Dessources 7, Konecny 5, Klinkenberg 8; Exiga (L), Hoag 5, Falafala, Dillies. Ne: Collin e Jablonsky. All. Motta
ARBITRI: Dragutin (Srb) e Aziz (Tur)

Il film della gara
Aggiornamento - Piacenza si porta 22-20, poi non riesce a mantenere il vantaggio nonostante abbia anche l'occasione di rigiocare e i francesi, con Hoag al servizio, arrivano a condurre 23-22

Aggiornamento - La partita si scalda perché Tours non ha intenzione di arrendersi prima del tempo. I francesi si portano ancora avanti sfruttando anche qualche decisione dubbia dei direttori di gara, poi Kaliberda piazza un muro sontuoso per il 19 pari

Aggiornamento - Si prosegue sulla linea dell'equilibrio, Simon prima piazza l'ace del 15 pari, poi sbaglia la battuta che regala il 16-15 ai francesi

Aggiornamento - Come nella seconda frazione Tours parte ancora meglio e il muro su Vettori porta i francesi avanti 8-6

Aggiornamento secondo set - Copra Elior-Tours 2-0 (25-14, 25-22) Al termine di una frazione equilibratissima, in cui Tours parte meglio e Piacenza è brava a recuperare, il doppio ace di Simon (uno astuto uno di potenza) chiude 25-22

Aggiornamento - Le due squade picchiano molto forte, senza risparmiarsi. SI procede punto a punto, poi è Vettori che spara il servizio del 20-19 Piacenza

Aggiornamento - Piacenza recupera e si porta 9-11 con due splendidi colpi di Kaliberda, ma per restare attaccato a Tours deve dare spettacolo. Come De Cecco, che manda a terra il pallonetto del 10-11 che riporta i biancorossi in partita, quindi l’errore di Hardy-Dessources permette a Piacenza di pareggiare a 12. Poi il diagonale di Vettori porta le squadre al riposo con Piacenza avanti 16-15

Aggiornamento - Tours parte con un altro piglio, vola 3-0 e Monti utilizza subito uno stop. I francesi toccano molto a muro e rigiocano parecchi palloni, quando Simon tira out il servizio gli ospiti sono avanti 8-4

Aggiornamento primo set - Copra Elior-Tours 1-0 (25-14) Piacenza passeggia nel primo set, in cui Tours non riesce mai a contrastare i biancorossi in nessun fondamentale, con i padroni di casa che chiudono senza soffrire 25-14

Aggiornamento - E' un monologo di Piacenza: Simon al servizio prima consente a Papi di schiacciare senza muro, poi mette a terra un ace e quindi ci pensa Vettori ad attaccare il 21-11

Aggiornamento - Tours non trova risposte dal servizio, così non appena sbaglia due attacchi consecutivi Piacenza vola 14-9 con Vettori al servizio per poi sfruttare il 16-10 di Simon

Aggiornamento - Piacenza trova un primo scatto con Kaliberda e Simon, Tours non riesce a reagire con il servizio e ancora Kaliberda in pipe firma l’8-6

Copra Elior al momento della verità contro Tours. La sfida del PalaBanca mette di fronte le prime in classifica del girone A di Champions: chi vince ha ottime possibilità di chiudere al comando la prima fase. Ma a entrambe comunque bastano due punti per qualificarsi ai play off a 12, considerato che il pass spetterà anche a sei delle sette seconde.
Monti presenta in campo una novità rispetto al sestetto di domenica contro Molfetta; Zlatanov parte in panchina con Papi e Kaliberda schiacciatori, De Cecco in regia, Vettori opposto, Fei e Simon centrali e Marra libero.
Segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento