Questo sito contribuisce all'audience di

Copra Elior, a Molfetta con un occhio alla Coppa Italia

L’attenzione è tutta rivolta verso la Final four di Coppa Italia che aprirà i battenti sabato prossimo a Bologna, ma prima della semifinale con Trento il Copra Elior ha un nuovo appuntamento in campionato da affrontare. Reduci da dieci successi...

Kaliberda a Molfetta giocherà titolare in coppia con Zlatanov
L’attenzione è tutta rivolta verso la Final four di Coppa Italia che aprirà i battenti sabato prossimo a Bologna, ma prima della semifinale con Trento il Copra Elior ha un nuovo appuntamento in campionato da affrontare. Reduci da dieci successi consecutivi i ragazzi di Monti sono partiti nella mattinata di sabato con destinazione Molfetta, dove domenica alle 17.30 affronteranno il sestetto di Cichello, ultimo in classifica a pari merito con Latina ma con una partita in meno. L’Exprivia, che come secondo allenatore ha in panchina l’ex biancorosso Giancarlo D’Amico, è reduce dal successo al tie break in casa di Verona, in una sfida salita alla ribalta della cronaca per l’incredibile prestazione di Giulio Sabbi. L’opposto ha messo a terra 42 punti, firmando il record assoluto nella massima serie: l’ideale per fare il pieno di entusiasmo in vista della sfida con i biancorossi.

OBIETTIVO - Piacenza da qualche tempo non nasconde che ogni allenamento e ogni impegno ufficiale sono finalizzati a presentarsi al top per la Coppa Italia. In campionato la capolista Macerata è distante una sola lunghezza, ma al momento in casa biancorossa questo traguardo diventa secondario. Bisogna arrivare al massimo della forma sabato e domenica prossimi, così Monti proseguirà anche a Molfetta con il turn over. A domicilio dei baresi è previsto il riposo per Samuele Papi, con la coppia di schiacciatori composta dal rientrante Zlatanov e da Kaliberda. Dopo lo stop (parziale) di mercoledì, torna fra i titolari anche Alessandro Fei, che giocherà al centro con Simon. La diagonale De Cecco-Vettori rimane inattaccabile, così come la maglia di libero sulle spalle di Marra.

SECONDO - Conquistando un punto il Copra Elior sarebbe matematicamente certo di chiudere la regular season almeno in seconda posizione, con il vantaggio di avere il fattore campo a favore quantomeno fino alle semifinali scudetto. Si cerca il sigillo dell’aritmetica, anche se obiettivamente il ruolo di damigella d’onore non è in discussione. Piacenza però punta ancora più in alto, ma soprattutto adesso deve lavorare per giocarsi al meglio il primo trofeo del 2014.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento