Questo sito contribuisce all'audience di

Coppa Italia - Lpr nei quarti con Perugia

Ha tutta la pressione addosso Piacenza: affronta Molfetta nell’ottavo di finale sulla carta più semplice (quinta contro dodicesima) e oltretutto gli avversari devono fare i conti con l’assenza pesantissima di Sabbi, bomber principe della squadra...

Coppa Italia - Lpr nei quarti con Perugia - 1

Ha tutta la pressione addosso Piacenza: affronta Molfetta nell’ottavo di finale sulla carta più semplice (quinta contro dodicesima) e oltretutto gli avversari devono fare i conti con l’assenza pesantissima di Sabbi, bomber principe della squadra di Gulinelli. Per due set i biancorossi faticano, commettono troppi errori e non riescono mai a mettere la testa degli avversari sotto il pelo dell’acqua. Poi, costretti a rincorrere 6-2 nella terza frazione e a un passo dal complicarsi il compito, qualcosa scatta nel motore biancorosso; finalmente l’Lpr mostra la differenza tecnica esistente fra le due contendenti, chiude il terzo set sfruttando anche qualche imprecisione ospite e poi passeggia nel quarto.
Alla fine in queste sfide da dentro o fuori conta solamente il risultato. Piacenza timbra il cartellino e si regala i quarti di finale contro Perugia in calendario nell’anno nuovo, alla metà di gennaio. Un appuntamento che va a intasare ulteriormente il calendario della formazione di Giuliani, ma questo testimonia quanto l’Lpr stia facendo bene nella prima fase dell’annata. Di certo quella contro Molfetta non è una gara da palati fini della pallavolo; solamente nelle prime due frazioni l’Lpr commette 22 errori e anche l’Exprivia è tutto meno che perfetta. La differenza come spesso accade la fa la qualità dei singoli. Quella di Hierrezuelo, capace di firmare i due punti decisivi del primo set con un attacco di seconda intenzione e un ace, del suo connazionale Hernandez che con il servizio spacca in due la quarta frazione o ancora di un Clevenot ancora una volta premiato come miglior giocatore dell’incontro.
Piacenza festeggia il passo in avanti in Coppa Italia ma non ha la possibilità di fermarsi un attimo: domenica arriva Civitanova e la prossima settimana è in calendario il ritorno di Coppa Cev a Minsk. Un peccato soprattutto perché la condizione fisica di alcuni giocatori non è la migliore; Marshall ancora una volta lamenta problemi al ginocchio ma resta in campo tutta la partita e dopo un avvio al rallentatore trova comunque il ritmo giusto per dare un contributo importante risultando il secondo miglior marcatore di Piacenza.
Chiusura con l’altro aspetto positivo, probabilmente il più importante: se in una stagione in cui i valori sono livellati (ad eccezione delle primissime) Piacenza riesce a superare con un risultato piuttosto netto una formazione ostica come Molfetta nonostante una prestazione non brillante, significa che il tragitto dei biancorossi è quello che porterà verso un’annata di soddisfazioni.

LPR PIACENZA - EXPRIVIA MOLFETTA 3-1
(25-23, 22-25, 25-22, 25-17)
LPR PIACENZA: Hierrezuelo 7, Clevenot 11, Tencati 4, Hernandez Ramos 21, Marshall 15, Alletti 5, Parodi 1, Yosifov 2, Manià (L), Papi (L), Cottarelli 0. N.E. Zlatanov, Tzioumakas. All. Giuliani
EXPRIVIA MOLFETTA: Pontes Veloso 0, De Barros Ferreira 17, Polo 14, Hendriks 8, Jimenez 9, Leite Costa 7, Porcelli (L), De Pandis (L), Partenio 0, Olteanu 0, Del Vecchio 0. N.E. Vitelli. All. Gulinelli
ARBITRI: Zucca, Boris
NOTE - durata set: 27', 30', 26', 24'; tot: 107'.

La gara punto a punto
Aggiornamento - Hierrezuelo di seconda intenzione mette a terra il 20-15, l'invasione di Molfetta regala il 21-15 ai biancorossi. Hernandez mura Jimenez per il 23-15, Marshall chiude con il 25-17 che consegna i quarti di finale di Coppa Italia a Piacenza.

Aggiornamento - Hernandez al servizio e il muro di Hierrezuelo portano Piacenza 17-13. Ancora muro con Tencati per il 18-13

Aggiornamento - Joao Raphael spedisce out l'8 pari, Hernandez mette a terra l'ace del 12-11 biancorosso

Aggiornamento - Il pallonetto obbligato di Hernandez su una palla bassa porta Piacenza avanti 22-20. Partenio manda fuori il servizio del 23-21 Lpr, Jimenez replica con la battuta del 24-22 biancorosso, chiude Clevenot dopo un bel muro di Tencati: 25-22

Aggiornamento - Il servizio di Clevenot è il preludio dell'errore di Molfetta che regala il 19-16 all'Lpr. Brutto errore dell'Exprivia e Piacenza conduce 20-18

Aggiornamento - Il lungolinea di Hernandez su alzata di Marshall vale la parità a 13. Ancora Marshall prima in pipe poi al servizio firma il 15-13 Piacenza

Aggiornamento - Piacenza prosegue sulla falsariga del secondo set: Hernandez viene murato e Marshall subisce l'ace del 6-2 Molfetta. L'Lpr finalmente reagisce e Alletti al servizio, quindi Hernandez attacca il 7 pari

Aggiornamento - Jimenez attacca out regalando la parità a 20, Hernandez spedisce fuori il diagonale del 22-20 ospite poi viene murato due volte consecutive per il 24-20. Parodi accorcia le distanze con il 24-21 e Jimenez spedisce fuori il 24-22. La battuta di Yosifov finisce in rete e Molfetta pareggia il conto dei set con il parziale di 25-22

Aggiornamento - Yosifov appena entrato trova il muro del meno 1: 19-18 Molfetta. Poi gli ospiti tocca agli ospiti affidarsi al muro per il 20-18

Aggiornamento - Grande difesa in tuffo di papi, Hernandez riesce ad attaccare ma manda out, Molfetta conduce 17-14. Subito dopo Jimenez spedisce out il servizio del 15-17, ma Alletti manda in rete quello del 19-16 ospite

Aggiornamento - Nel secondo set Molfetta parte meglio, ma Piacenza agguanta subito gli avversari e passa a condurre con il diagonale di Hernandez: 8-7. Ancora un ace di Hierrezuelo e l'Lpr allunga 11-9, ma anche Molfetta sa far male agli avversari da nove metri. Due battute vincenti consecutive di Joao Raphael e i baresi tornano a condurre 12-11

Aggiornamento - Sul 23 pari dentro Parodi e Yosifov per Marshall e Tencati, con Giuliani che chiama time out. Hierrezuelo di seconda intenzione mette a terra il 24-23 e poi piazza l'ace del 25-23

Aggiornamento - Quando l'Lpr sembra aver preso il largo, Molfetta torna a meno 1 poi Joao Raphael manda in rete il servizio del 20-18 Piacenza. L'attacco di Marshall viene chiamato out e Molfetta pareggia a 21. Il pallonetto di Clevenot regala un difficile 23-22 ai biancorossi ma Polo gioca sul muro e pareggia a 23

Aggiornamento - Si scatena Marshall al servizio e con l'attacco in pipe, quindi il muro di Hierrezuelo porta avanti Piacenza 16-12

Aggiornamento - Un break di 3-0 manda avanti Molfetta che però viene raggiunta subito dai biancorossi. Poi il muro dell'Lpr trova il 12-11 e l'ace di Hernandez consegna ai padroni di casa il 13-11

Aggiornamento - Avvio equilibrato, con le due squadre che commettono qualche errore di troppo al servizio. Il mani e fuori di Clvenot vale il 7-6 Piacenza, poi il muro biancorosso mette a terra l'8-6

Aggiornamento - Giuliani manda in campo Hierrezuelo in regia, Hernandez opposto, Alletti e Tencati centrali, Clevenot e Marshall di banda con Papi e Manià liberi

Squadre in campo al PalaBanca per il riscaldamento: Piacenza e Molfetta sono pronte per giocarsi in gara secca gli ottavi di finale di Coppa Italia. Chi vince è atteso da Perugia nei quarti in programma a metà gennaio.
Nella prima fase di riscaldamento Sabbi non è in campo insieme ai compagni
Dalle 20.30 segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento