rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Volley A1 maschile

Un super Russell trascina Piacenza alla vittoria con Cisterna

Sotto 1-0 Bernardi cambia assetto e sostituisce Grozer con Antonov. I biancorossi reagiscono e portano a casa un prezioso 3-1 con 24 punti dello statunitense

Ancora una volta l’obiettivo è raggiunto. Sulla strada percorsa per arrivare al traguardo qualche esteta avrebbe da ridire, ma per il momento la Gas Sales Bluenergy può accontentarsi del successo pieno in casa di Cisterna, un 3-1 arrivato dopo aver perso il primo set e aver sofferto in avvio di secondo parziale. La svolta della partita arriva con la mossa che meno ti aspetti: a metà frazione Bernardi sostituisce Grozer con Antonov e da quel momento la gara gira tutta a favore dei biancorossi.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Il cambio porta sostanzialmente due cose: permette a Hierrezuelo di concentrarsi quasi esclusivamente sui suoi attaccanti di banda dopo una prima frazione ricca di errori anche marchiani e soprattutto consente a Russell di liberare un braccio di fuoco. Lo statunitense gioca una serie di rotazioni anche da opposto, almeno in seconda linea, trova grandi risposte dal servizio e non sbaglia più niente a rete, risultando l’autentico trascinatore della squadra. Antonov dal canto suo si mette a disposizione e quando serve si fa trovare pronto anche in ricezione, per consentire allo statunitense in caso di bisogno di concentrarsi esclusivamente sull’attacco.

Così Piacenza si lascia alle spalle un avvio maledettamente complicato, con alcuni errori su palloni semplicissimi che non si possono assolutamente spiegare con carenze tecniche. La testa incide ancora nel gioco dei biancorossi, che però ancora una volta riescono a reagire nel periodo più delicato del confronto, ribaltando un’inerzia che dopo il primo set sembrava tutta dalla parte di Cisterna. Il rischio di Bernardi si rivela vincente: quando ti aspetti che possa cambiare la regia della squadra decide invece di sostituire il principale terminale offensivo, trovando la quadratura e dando anche un bel segnale. Nessuno è intoccabile, il gruppo viene davanti a tutto e l’interesse collettivo non consente al tecnico di guardare in faccia a nessuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un super Russell trascina Piacenza alla vittoria con Cisterna

SportPiacenza è in caricamento