rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Volley A1 maschile

La Gas Sales Bluenergy parte con il piede giusto nei playoff per la Challenge

Cisterna battuta 3-1, in casa biancorossa bene Recine e Lucarelli

GSE_banner_322x250_statico-2I riflettori del volley sono puntati a centinaia di chilometri di distanza, ma Piacenza in questo momento non può proprio pensarci. Anzi, non deve pensarci, per evitare brutte figure che società e tifosi non meritano.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Non è semplice neppure dimenticare la grande delusione di pochi giorni fa contro Milano, ma la Gas Sales Bluenergy ci riesce e fa l’esordio nel girone dei playoff per il quinto posto con una vittoria in casa di Cisterna. Finisce 3-1 per i biancorossi, che digeriscono presto un brutto avvio e poi mostrano i muscoli facendo valere una superiorità tecnica evidente nonostante qualche cambio nella formazione titolare. Recine prende il posto di Leal e gioca una bella partita, tanto che il cubano-brasiliano non si slaccia neanche la tuta durante la partita e il numero 3 biancorosso chiude con 16 punti prendendosi il premio come miglior giocatore dell’incontro. Alonso invece non sfrutta l’occasione, sbaglia praticamente tutto il possibile nei primi punti e lascia ben presto il posto a Caneschi che rimane sul terreno di gioco fino alla fine.

Come è ormai abitudine in casa Piacenza l’andamento della sfida non è lineare e infatti il secondo set è da dimenticare, ma per il resto dopo una bella rimonta nel primo parziale la strada dei biancorossi è in discesa negli ultimi due set. La squadra di Anastasi alterna molto bene attacchi di potenza e palle piazzate cogliendo impreparata la seconda linea dei locali, mentre la difesa della Gas Sales è uno dei fondamentali che funziona meglio. Poi è ovvio che il livello non sia altissimo e la verve agonistica scenda a livelli di guardia, in qualche momento nei due campi regna la confusione, ma complessivamente gli ospiti si prendono il bottino di cui avevano necessità e in alcuni tratti mostrano anche una buona pallavolo. Cisterna punta parecchio su Faure e nelle ultime due frazioni ottiene risultati forse insperati da Czerwinski, ma dall’altra parte c’è un Lucarelli in buona giornata che insieme a Recine e ai muri di Simon trascina la squadra biancorossa al primo successo nel girone.

Domenica riapre il PalabancaSport per la sfida a Verona che ha esordito battendo Padova: potrebbe già essere una partita fondamentale per guadagnare uno dei primi quattro posti che regalano le semifinali.

CISTERNA VOLLEY-GAS SALES BLUENERGY 1-3

(21-25, 25-18, 15-25, 20-25)

CISTERNA VOLLEY: Baranowicz 2, Ramon 7, Mazzone 6, Faure 11, Bayram 8, Nedeljkovic 7, Giani 0, Piccinelli (L), Czerwinski 8, Peric 4. N.E. Finauri, Rossi. All. Falasca

GAS SALES BLUENERGY: Brizard 4, Santos De Souza 18, Alonso 0, Romanò 10, Recine 16, Simon 10, Hoffer (L), Scanferla (L), Andringa 0, Caneschi 5, Dias 0. N.E. Leal, Ricci. All. Anastasi

ARBITRI: Carcione, Grassia

NOTE - durata set: 29', 27', 26', 28'; tot: 110'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gas Sales Bluenergy parte con il piede giusto nei playoff per la Challenge

SportPiacenza è in caricamento