Questo sito contribuisce all'audience di

Champions - Copra Elior, sfida stellare con Kazan

Negli occhi c’è ancora la sfida di Macerata, l’ultimo entusiasmante successo di Champions che ha infiammato il PalaBanca. Ma giovedì (si inizia alle 20.30) sarà ancora più dura, anche se qualunque sia il risultato finale il discorso qualificazione...

Il gruppo del Copra Elior con la grinta di SImon (foto cev.lu)
Negli occhi c’è ancora la sfida di Macerata, l’ultimo entusiasmante successo di Champions che ha infiammato il PalaBanca. Ma giovedì (si inizia alle 20.30) sarà ancora più dura, anche se qualunque sia il risultato finale il discorso qualificazione si definirà nella sfida di ritorno della prossima settimana. A Piacenza arriva Kazan, nome che evoca brutti ricordi legati alla finale di Champions persa nel 2008, ma che non va declinato solamente al passato. I russi sono una squadra degna dell’élite continentale, imbattuta nel proprio campionato, una che non è a caso fra le sei migliori compagini della Champions.

CURRICULUM - Tre campioni d’Europa, Mikhailov, Sivozhelez e Verbov, poi l’ex biancorosso Nikola Grbic, quindi Anderson, Volkov e Apalikov. Insieme avranno conquistato almeno una cinquantina di trofei importanti, ma anche la rosa di Piacenza non ha un curriculum meno scintillante. Il confronto sarà durissimo, con le formazioni a picchiare fin dalla battuta e a darsi schiaffi ad ogni attacco. Ma il Copra Elior dovrà avere dal PalaBanca un’arma in più: Piacenza in questa stagione ha sempre vinto di fronte ai propri tifosi e in Europa non lascia scampo agli avversari dal 2009. Qualcosa vorrà pur dire.

Un impianto tutto biancorosso ma soprattutto con una temperatura ferragostana avrà il compito di dare la spinta in più, al resto dovranno pensare la precisione di Papi e Marra, la fantasia di De Cecco e le braccia armate dei bombardieri biancorossi. Probabile che spesso gli attacchi torneranno anche nel campo di Piacenza, normale quando di fronte hai un muro così alto, bisognerà metterlo in preventivo e ripartire immediatamente. Così come sarà necessario prevedere qualche ace subìto, ma anche in questo caso la palla successiva dovrà finire sulla testa di De Cecco. Poi toccherà alle sue mani indirizzare la sfera verso l’attaccante più adatto. E al servizio Piacenza cercherà di indirizzare il mirino su Anderson, l’obiettivo è quello di farlo “saltare” in ricezione e costringerlo a pagare dazio in attacco. Di certo non sarà sufficiente e bisognerà mettere in campo una grande prova in tutti gli altri fondamentali.

SUCCESSO - La qualificazione alla Final four di Ankara si deciderà il 12 a Kazan, ma per non arrivare in Russia con l’acqua alla gola Piacenza ha l’obbligo di vincere la sfida di andata per poi eventualmente giocarsi tutto al golden set nella gara di mercoledì prossimo. Un 3-0 o un 3-1 (per il regolamento è indifferente) sarebbero senza dubbio più rassicuranti, ma anche un 3-2 lascerebbe aperte molte porte.
In tema di formazione Luca Monti non potrà contare sul miglior Fei. Il centrale è vittima di un attacco influenzale che lo ha costretto a letto con febbre alta da lunedì. Anche mercoledì non si è allenato, ma l’intenzione è quella di recuperarlo almeno parzialmente per schierarlo nel sestetto. Troppo importante in tutti i fondamentali, battuta compresa, per privarsi del suo apporto. Poi, se servisse un periodo di riposo, è pronto Luca Tencati, uno che quando serve non sbaglia mai.

BIGLIETTI ANCORA DISPONIBILI
La prevendita ha funzionato a gonfie vele e il colpo d’occhio dovrebbe essere di quelli importanti, ma ci sono ancora biglietti disponibili per assistere alla gara di giovedì fra Copra Elior e Kazan. I tagliandi si potranno acquistare direttamente alle casse del PalaBanca che apriranno dalle 17.

VENDITA 6/2 ALLE CASSE PALABANCA (SENZA DISTINZIONE TRA INTERO E RIDOTTO) A PARTIRE DALLE ORE 17:00
Tribuna numerata €15
Tribuna libera € 10

Dalle 20.30 segui il live di Copra Elior-Kazan su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento