Questo sito contribuisce all'audience di

Caso PalaBanca, si apre uno spiraglio?

Il sindaco Barbieri avrebbe presentato ai dirigenti di Lpr e Assigeco una proposta concreta su cui si sta lavorando. Ci sarebbe anche un'altra alternativa, ma è di difficilissima realizzazione

La manifestazione dei Lupi Biancorossi domenica scorsa davanti al PalaBanca chiuso con i lucchetti

Le parti in causa tacciono, di conferme ufficiale nemmeno a parlarne, ma sembra che per la questione PalaBanca possa finalmente aprirsi uno spiraglio. Difficile capire se ci si possa lasciare andare all’ottimismo, perché nonostante la buona volontà da parte di tutti i tempi restano comunque strettissimi, ma pare che qualche sorriso inizi a filtrare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi, questo ormai è risaputo, i vertici di Lpr hanno contattato il sindaco Patrizia Barbieri nel tentativo di trovare una soluzione che permetta alla società di volley e all’Assigeco basket di iscriversi entro il 10 luglio ai rispettivi campionati di Serie A. Il primo cittadino, al momento l’unica persona con cui è possibile parlare per dirimere la questione, pare abbia messo sul tavolo alcune proposte concrete per risolvere il problema. Adesso la palla è nelle mani dei vertici biancorossi: bisogna risolvere più di un nodo, ma il primo passo è stato fatto e le “buone intenzioni” fino a questo momento solo sbandierate sembra si stiano trasformando in realtà. Nelle prossime ore sono previsti nuovi contatti e la speranza è che finalmente la strada inizi ad essere in discesa: il tempo stringe e bisogna fare l’impossibile per trovare una soluzione adeguata entro il termine del 10 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • La Pedrini durissima contro Piacenza: «Si sciacquino la bocca prima di parlare di Callipo»

  • Si va verso la prosecuzione dell'attività anche per la Seconda categoria. Per la Terza si deciderà a breve

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento