rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Volley A1 maschile

Bovo day - Tutto pronto: il programma della giornata

Mancano meno di tre giorni al “Bovo Day”: il primo giugno il PalaBanca riaprirà i battenti per festeggiare e ricordare l’amico Vigor Bovolenta, storico e indimenticato centrale biancorosso e della nazionale. Il programma...


Mancano meno di tre giorni al “Bovo Day”: il primo giugno il PalaBanca riaprirà i battenti per festeggiare e ricordare l’amico Vigor Bovolenta, storico e indimenticato centrale biancorosso e della nazionale.

Il programma dell’evento sarà ricchissimo, si inizia alle 10 con i bambini delle scuole elementari a cui verrà insegnato l’uso del defibrillatore dai volontari del Progetto Vita attraverso alcuni giochi. Dalle 14 si terrà un’esibizione di sitting Volley e alcuni tornei di minivolley e parkvolley organizzati dalla Fipav (per le iscrizioni: minivolley@fipavpiacenza.com). Dalle 16, la squadra “Amici di Bovo/generazione dei fenomeni” si confronterà con la Nazionale Over 50, che parteciperà alle Olimpiadi di categoria in calendario ad agosto. A concludere la giornata, dalle 18 è prevista l’amichevole tra Italia e Francia, una prima volta delle rappresentative seniores a Piacenza.

A presentare l’evento, questa mattina in Municipio, sono stati Giovanna Palladini per il Comune di Piacenza, il Vice Prefetto Marilena Razza, Maurizio Parma per la Provincia di Piacenza, la direttrice della Scuola di Polizia di Piacenza Carla Melloni, Paolo Rebecchi per Anpas Piacenza, Lino Volpe per Elior, il presidente del Copra Elior Guido Molinaroli, Massimo Botti per gli “Amici del Bovo” e la referente per le scuole del Progetto Vita, Loredana Francavilla oltre alla responsabile Daniela Aschieri.

Maurizio Parma ha ringraziato il Copra Elior per la stagione appena conclusa, che ha saputo regalare a tutto il pubblico piacentino grandi emozioni confermando la nostra realtà come eccellenza nel panorama pallavolistico nazionale.
«A questo proposito – ha chiarito Marilena Razza – volevo sottolineare la visibilità nazionale che questo evento porta alla città di Piacenza, non solo sotto il profilo sportivo, ma anche dal punto di vista dei valori umani». Dello stesso avviso è anche Guido Molinaroli: «Sarà la prima volta che avremo la nazionale italiana al PalaBanca, mi aspetto una numerosa e calorosa partecipazione».
La parola è poi passata a Loredana Francavilla. «Il Bovo Day sarà un mezzo per sensibilizzare ancor di più la popolazione sull’utilizzo dei defibrillatori. Istruire i bambini all’uso di questa macchina salvavita ci porterà ad avere tra 10 anni tutti i ragazzi usciti dalle superiori in grado di poter insegnare al loro volta l’uso del defibrillatore, creando un effetto a cascata che raggiungerebbe chiunque in poco tempo».

Chiusura per Massimo Botti, con un ricordo di Vigor. «Il Bovo Day sarà l’occasione per omaggiare un amico e un grande atleta che della passione in campo, e della simpatia fuori, ha fatto il proprio marchio di fabbrica. Invito tutti a partecipare alla manifestazione, che in qualche modo potrebbe sostituire “Volleyland” che ques’anno non si è tenuto»
Le prevendite per le due partite (al costo di 12 euro) rimarranno aperte in tutte le filiali della Banca di Piacenza fino al 31 maggio. Chi volesse acquistare i tagliandi da zone lontane dalla nostra città può inviare un’e-mail a organizzazione@copraelior.it. In caso di pioggia, i tornei previsti alla mattina e nel primo pomeriggio si terranno all’interno di Piacenza Expo.
Stefano Dallavalle

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bovo day - Tutto pronto: il programma della giornata

SportPiacenza è in caricamento