rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Volley A1 maschile

La Bluenergy Daiko si rituffa in Europa con il Galati. Botti: «In settimana contiamo di riavere Leal». VIDEO

Mercoledì al PalabancaSport i biancorossi dovranno vincere due set per qualificarsi al turno successivo. Il tecnico: «Vedo i ragazzi sul pezzo»

GSE_banner_322x250_statico-2La Bluenergy Daiko si rituffa in Europa per leccarsi le ferite della Superlega. In Coppa Cev i biancorossi hanno vinto le cinque gare fin qui disputate e mercoledì alle 20.30 al PalabancaSport contro i rumeni del Galati hanno l’opportunità di qualificarsi al turno successivo vincendo due set. Il 3-0 dell’andata consente infatti alla formazione di Massimo Botti di ottenere il pass per i quarti di finale, dove il cammino potrebbe complicarsi visto che arriveranno anche le eliminate dalla Champions League, anche perdendo al tie break.

L’attesa in casa piacentina è tutta per Yoandy Leal. Il giocatore, che si allena da qualche giorno con il gruppo, verrà probabilmente mandato in campo per valutare anche in partita a che punto sia il recupero. Da capire se Botti lo inserirà nel sestetto o se gli concederà spazio a gara in corso.

«Considerando il periodo – spiega il tecnico biancorosso – stiamo abbastanza bene. Ci aspettiamo una sfida di livello, contro un’avversaria che all’andata ci ha messo in difficoltà anche se l’abbiamo spuntata con un punteggio netto. Vogliamo presentarci carichi e concentrati per chiudere il discorso senza rischiare niente».

Il regolamento vi consente di passare il turno vincendo anche solo due set ma sono calcoli che a freddo non si possono fare.

«In effetti sono fuori luogo e controproducenti. L’obiettivo è chiudere i conti il prima possibile e poi eventualmente a qualificazione raggiunta valutare anche altre situazioni».

Uno dei problemi con cui avete dovuto fare i conti è la carenza di alternative in panchina. Riuscirai a recuperare Leal?

«Lo spero. Si sta allenando ma senza forzare al massimo per il problema alla spalla. Contiamo di averlo a disposizione in settimana ma bisogna fare i conti con il dolore che è una situazione soggettiva e non possiamo programmare».

Dopo la doppia sconfitta in campionato il clima come è?

«Sicuramente non è felice, ma dobbiamo restare concentrati, consapevoli della difficoltà del campionato e della situazione che stiamo vivendo. Non bisogna cospargerci troppo il capo di cenere perché non andrebbe bene. Sicuramente è fondamentale migliorare alcuni aspetti, in primis il discorso della continuità a cui teniamo molto perché determina gli alti e bassi che si generano in una partita. Comunque vedo i ragazzi sul pezzo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bluenergy Daiko si rituffa in Europa con il Galati. Botti: «In settimana contiamo di riavere Leal». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento