rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Bluenergy Daiko inizia l'avventura europea. «Giochiamo sempre per vincere». VIDEO

Presentata la nuova denominazione del club, utilizzata solo in campo continentale, e la maglia. Mercoledì turno inaugurale con Praga

GSE_banner_322x250_statico-2Cambia il nome, in Europa sarà Bluenergy Daiko, cambia anche la maglia, con una diversa collocazione degli sponsor, restano immutati gli obiettivi: «Giochiamo sempre per vincere» spiega Lorenzo Bernardi alla presentazione dell’avventura europea biancorossa che inizierà mercoledì contro Praga. «Un evento storico» ha spiegato il direttore generale Hristo Zlatanov, perché si tratta dell’esordio della nuova società in campo continentale e anche della sua prima volta da dirigente in Europa. In casa biancorossa la Coppa Cev la conoscono bene sia Zlatanov, sia il tecnico Bernardi sia capitan Antoine Brizard che l’ha disputata qualche anno fa. «E’ una manifestazione pericolosa, perché ha una formula che permette pochissimi errori. Abbiamo meritato di giocarcela, però stiamo attenti perché scendere in campo all’estero è sempre complicato. Praga non la conosco, ma in nazionale contro la Repubblica Ceca ho sempre faticato».

Al tavolo dei relatori anche Davide Villa, direttore generale di Bluenergy, che ha sottolineato l’attenzione del gruppo verso lo sport. «Siamo vicino alle società che svolgono un ruolo prezioso all’interno della comunità. Le aspettative? Siamo ambiziosi, abbiamo circa 250mila clienti e dunque 500mila mani che possono aiutare a murare».

In videocollegamento i vertici di Daiko, il responsabile marketing Francesco Agueci e il legale rappresentante Claudio Ongaro. «Il nostro è un prodotto internazionale e associare il nome alla squadra in una competizione europea è un aspetto che vogliamo consolidare. Il tutto senza dimenticare le nostre origini italiane a cui prestiamo grande attenzione».

Chiusura per il tecnico Bernardi. «Giocare in Europa è sempre affascinante perché portiamo alto il nome della città e della società con orgoglio. L’obiettivo? Vogliamo arrivare il più avanti possibile; rispettiamo tutti ma la nostra forza ci può portare lontano. Mancano le formazioni russe ma stiamo parlando della seconda manifestazione continentale in ordine di importanza e fra le partecipanti ci sono squadre molto blasonate come Modena, Fenerbahce e Belchathow solo per fare qualche nome. Sarà un piacere confrontarsi con avversarie di questo livello».

Video popolari

La Bluenergy Daiko inizia l'avventura europea. «Giochiamo sempre per vincere». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento