menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Banca di Piacenza aumenta il proprio contributo: la A2 si farà

Negli ultimi dieci anni dall'istituto di credito corrisposti più di 5 milioni per la pallavolo

Ore di attesa per l’iscrizione al campionato della squadra di pallavolo. Sono ore concitate, soprattutto per il Consigliere comunale Ultori, delegato dal Sindaco a risolvere il problema.

La palla è sostanzialmente rivolta nelle mani della Banca di Piacenza alla quale è stato chiesto di dare un contributo tale da sopperire a quelli venuti meno così da far sì che non vi sia più alcun dubbio sulla partecipazione al campionato. Alla Banca si sono rivolti anche i Lupi biancorossi e negli ambienti dell’Istituto di via Mazzini si apprende ufficiosamente che lo stesso avrebbe dato il via alla costituzione della società. Sempre in questi ambienti si precisa che dati diffusi e da noi riportati non tengono probabilmente conto della distinzione che la Banca ha sempre fatto tra contribuzione al volley e contribuzione al Palabanca. Infatti - si precisa sempre negli ambienti della Banca - per il solo Palabanca la Banca di Piacenza ha speso negli ultimi tre anni 97.600€ lordi. Negli ultimi 10 anni circa, fra volley e Palabanca, il popolare Istituto di via Mazzini ha corrisposto più di 5 milioni lordi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento