Questo sito contribuisce all'audience di

Gardini: «E' un momento complicato, ma questa Gas Sales è sempre sul pezzo». VIDEO

Tanti infortuni in casa piacentina impediscono di allenarsi al meglio, ma la squadra arriva da due vittorie consecutive e il tecnico applaude i suoi ragazzi: «Stanno reagendo bene»

Andrea Gardini è al suo primo anno in Superlega dopo una lunga esperienza in Polonia e sulla panchina della nazionale italiana e polacca

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è un periodo fortunato per la Gas Sales. I tanti infortuni, alcuni anche molto casuali, che hanno colpito i biancorossi stanno costringendo il gruppo di Andrea Gardini a fare i salti mortali per allenarsi in modo adeguato. In questi giorni sono aggregati al gruppo il pallegiatore Denis Kolev, in forza alla Canottieri Ongina e figlio di Elena Koleva Nenkovska, conosciutissima a Piacenza per i suoi trascorsi con la maglia di Rivergaro, e Andrea Binaghi, figlio del direttore sportivo biancorosso con un passato nel settore giovanile di Piacenza. Intanto la società si sta guardando intorno per capire se è possibile trovare un sostituito di Matteo Paris, che probabilmente rimarrà al palo ancora per alcune settimane. Operazione non semplice, visto che i registi sono tutti accasati in questa fase della stagione, ma il direttore generale Hristo Zlatanov sta sondando il mercato per capire se esistono alternative adeguate.

Intanto la Gas Sales in questi giorni si prepara fra il PalAnguissola e il PalAssigeco, dove sistema i dettagli per la sfida di domenica in casa di Milano, seconda trasferta consecutiva dopo tre gare casalinghe.

Un paio di settimane fa avevi detto: speriamo di poterci allenare al completo per sviluppare un discorso di squadra. Ma da allora la situazione infortunati è andata sempre più peggiorando.

«In effetti stiamo facendo i conti con parecchi problemi - spiega Gardini - alcuni dei quali molto strani, non dovuti alla partita o all’allenamento. Ci sono dei ragazzi che saranno fuori per un po’ di tempo, adesso vediamo cosa riusciremo a fare perché diventa complicato anche lavorare in palestra senza la maggiorparte della squadra. I giocatori però stanno reagendo bene, speriamo di proseguire su questa strada e di recuperare il prima possibile gli infortunati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Caso Suarez: indagato Paratici: «Chiese aiuto alla Ministra De Micheli»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento