Lunedì, 22 Luglio 2024
Volley A1 maschile

Anastasi: «C'è rammarico per gli errori che ci sono costati il primo set». Le pagelle

Il tecnico della Gas Sales Bluenergy: «Siamo in un momento delicato, abbiamo diverse defezioni e qualcuno è disponibile ma non al meglio»

Andrea Anastasi punta l’indice sull’esito del parziale iniziale, che si è rivelato decisivo per la sconfitta della sua Gas Sales Bluenergy 3-1 in casa di Trento.

«C’è rammarico – attacca il tecnico di Piacenza - per come abbiamo perso il primo set con tre nostri errori sul finire del parziale. Siamo in un momento delicato, abbiamo diverse defezioni e qualcuno è disponibile ma non al meglio, dobbiamo solo lavorare e cercare di fare bene le cose che sappiamo. Ci vuole tranquillità, mercoledì saremo ancora in campo e dobbiamo pensare solo a questo».

Ovviamente di tutt’altro spessore le dichiarazioni di Alessandro Michieletto, schiacciatore di Trento miglior marcatore dell’incontro. «Per noi è stata una bella vittoria, anche se non dobbiamo dimenticare che in casa di Piacenza mancavano due giocatori importanti come Romanò e Scanferla, che vogliamo rivedere presto in campo. La Gas Sales Bluenergy è una grandissima squadra, siamo stati bravi a recuperare il primo set che sembrava perso, da quel momento è stata una gara in discesa nonostante il passaggio a vuoto accusato nella terza frazione».

LE PAGELLE

Brizard 5: troppo impreciso rispetto al solito e molto falloso anche al servizio. Vero che ha una linea di ricezione e attaccanti differenti rispetto a quelli consueti, ma ha comunque le qualità per gestire al meglio tutte queste incognite

Gironi 5,5: va troppo a corrente alternata, anche se è bravo a trovare soluzioni alternative quando inizia a sbagliare un po’ troppo

Simon 6,5: è il trascinatore nel terzo set, quello in cui Piacenza gioca meglio (sicuramente non è un caso) e lui piazza una serie di punti consecutivi. Però nei primi due parziali commette qualche errore di ingenuità non da lui

Ricci 6+: a muro Anastasi lo riprende in più di un’occasione perché non è sempre preciso. In attacco pochi palloni ma una serata positiva

Leal 5: non è in giornata soprattutto come presenza in campo. Prima dell’attacco, che comunque stranamente non funziona, c’è la ricezione e lui troppo spesso rifiuta palloni nella propria zona

Lucarelli 6,5: lo vedi nel primo set e tutte le volte ti sorprendi per le soluzioni che solo lui immagina e poi trasforma in realtà. Dopo cala, ma in attacco gioca comunque un’ottima gara anche se fatica in seconda linea

Hoffer 5,5: i compagni di reparto non gli danno una mano, lui ovviamente paga qualche errore provocato dalla scarsa conoscenza dei meccanismi che comunque andava messo in preventivo. Con il passare dei punti trova maggiore presenza in campo e si vede che le qualità ci sono tutte

Recine 6,5: entra al posto di Leal e dà la scossa in tutti i fondamentali, con un attacco impeccabile, una ricezione attenta, un bel servizio e alcune difese da rimanere a bocca aperta. Bravo a sfruttare l’occasione anche a gara in corso, riduce leggermente l’efficienza nel finale altrimenti si sarebbe meritato mezzo voto in più

Andringa sv

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anastasi: «C'è rammarico per gli errori che ci sono costati il primo set». Le pagelle
SportPiacenza è in caricamento