rotate-mobile
Volley A1 maschile

Anastasi: «Non ha funzionato niente, ma lunedì sarà un'altra partita». VIDEO e pagelle

Il tecnico della Gas Sales Bluenergy: «Sono molto arrabbiato perché con la Lube si può perdere ma non come abbiamo fatto oggi, senza lottare e senza attenzione»

GSE_banner_322x250_statico-2Andrea Anastasi non riesce a nascondere la delusione al termine di una partita che la Gas Sales Bluenergy praticamente non ha giocato, arrendendosi alla Lube senza lottare.

Un approccio pessimo e una gara che poi non siete riusciti a risollevare.

«Abbiamo giocato proprio male a pallavolo. Una partita brutta, siamo scesi in campo senza attenzione dall’inizio e sono molto arrabbiato perché con la Lube si può perdere ma non come abbiamo fatto oggi, senza lottare e senza attenzione. Anche nel secondo set eravamo in vantaggio, stavamo giocando benino poi abbiamo spento l’interruttore. Una prova negativa, deve servirci per trovare maggiore attenzione in vista della sfida di lunedì prossimo».

Hai provato anche a cambiare qualcosa inserendo alcuni ragazzi dalla panchina ma non era una questione di singoli.

«Oggi credo non abbia funzionato niente».

Fra pochi giorni un altro scontro sempre al PalabancaSport con Civitanova.

«Questo va bene, sappiamo che arrivare in fondo a questo torneo dobbiamo elevare il livello del nostro gioco. Avevamo approcciato bene alle prime quattro gare, oggi invece eravamo troppo rilassati, forse essere già qualificati non ci ha messo in una buona condizione psicologica. La mia squadra è tutto l’anno che purtroppo non è costante nei momenti importanti. Sono dispiaciuto perché abbiamo giocato una brutta gara ma lunedì sarà un’altra partita e cercheremo di prepararla nel modo migliore. Quando abbiamo messo i nostri avversari un po’ sotto pressione hanno accusato dei problemi, ma non ci siamo riusciti quasi mai».

LE PAGELLE

Brizard 5: un muro, un paio di ace e poco altro in una partita da mandare in archivio il prima possibile

Romanò 6: approccio errato, poi nel secondo set diventa trascinatore e mette a terra anche palloni pesanti. Ma nel finale si spegne anche lui insieme alla squadra

Simon 4,5: gara da dimenticare se si eccettuano un paio di muri

Ricci 6: Brizard a tratti lo cerca spesso e lui non delude. In attacco uno dei più costanti

Lucarelli 5: troppo falloso sia in seconda sia in prima linea dove regala troppi punti diretti

Recine 5: anche lui crolla e viene risucchiato nelle sabbie mobili in cui si ritrova tutta la squadra

Scanferla 5,5: non è lui l’obiettivo della battuta avversaria, ma di certo non gioca una partita brillante

Leal 4,5: parte dalla panchina, quando entra ne azzecca poche e poi torna a sedersi nella zona delle riserve

Andringa 5,5: non riesce a cambiare rotta quando la barca sta andando nei pali. E’ anche vero che poteva fare poco di più

Dias: sv

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anastasi: «Non ha funzionato niente, ma lunedì sarà un'altra partita». VIDEO e pagelle

SportPiacenza è in caricamento