Lunedì, 22 Luglio 2024
Volley A1 maschile

Anastasi: «Bravi a rimanere concentrati». Scanferla: «Ci tenevamo a iniziare bene». VIDEO e pagelle

Il tecnico dopo la vittoria con Padova: «Era la prima partita e non sapevo cosa aspettarmi, siamo stati in controllo e questo è positivo». Il libero: «La difesa ha funzionato, è un fondamentale da cui abbiamo buone risposte anche in allenamento»

Andrea Anastasi è soddisfatto, anche se sa bene che è solo il primo passo di una stagione lunghissima e che i prossimi ostacoli saranno più difficili di una Padova un po’ in difficoltà.

Avevi detto che ti aspettavi una gara complicata, invece siete stati bravi a non crearvi problemi, sfruttando anche qualche errore dei vostri avversari.

«Siamo rimasti concentrati, abbiamo molto rispetto di questa squadra, del club e dell’allenatore, dunque abbiamo preparato la partita nel modo migliore. Siamo stati bravi perché abbiamo tenuto fede a quello che ci eravamo detti».

Interviene Simon a sorpresa: «Adesso bisogna solo fare, non c’è niente da dire».

E il tecnico prosegue: «Ha ragione, il concetto è che siamo alla prima partita e non sapevo cosa aspettarmi. Alla fine, a parte il secondo set in cui ci siamo fatti rimontare un po’, siamo stati in controllo e questo è positivo».

Avete fatto bene in tutti i fondamentali.

«Abbastanza. Credo che dovremo migliorare alcuni dettagli in cui potremo crescere solamente allenandoci e giocando insieme».

Siete sempre stati avanti, solo nella seconda frazione Padova è arrivata a una lungherzza di distanza ma siete stati bravi a riprendere il vantaggio.

«Sono felice perché il muro-difesa ha lavorato abbastanza bene. Ancora non ci conosciamo, dobbiamo oliare meccanismi che c’erano lo scorso anno, ora bisognerà fare un po’ di strada insieme. Il tempo non è tanto, perché domenica saremo a Milano e mi aspetto una battaglia».

Riuscirete a recuperare chi mancava stasera?

«Sono fiducioso. Avevamo Leal, Caneschi e Gironi borderline, ma si sono riscaldati normalmente e da martedì mi auguro che siano tutti operativi».

Oggi ha giocato Recine con cui stai avviando un percorso particolare.

«Mi auguro possa essere importante per la nostra squadra. C’è bisogno di tutti, giocheremo in continuazione e in quei momenti servirà l’aiuto di ogni componente della rosa. Avremo bisogno anche di Gironi che sta effettuando un periodo di lavoro fisico, poi spero che Recine dia una mano importante».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anastasi: «Bravi a rimanere concentrati». Scanferla: «Ci tenevamo a iniziare bene». VIDEO e pagelle
SportPiacenza è in caricamento