Questo sito contribuisce all'audience di

La Gas Sales chiude il reparto dei centrali: arriva l'azzurro Alberto Polo

Ex di Molfetta e Padova, si affianca a Candellaro e al riconfermato Tondo. Il diesse Binaghi: «E' un giocatore affidabile in tutti i fondamentali, in attacco, muro e battuta»

Un attacco di Polo con la maglia di Padova

Ancora un colpo di mercato per la Gas Sales Piacenza: la società della presidente Elisabetta Curti ufficializza l’arrivo di Alberto Polo dalla Kioene Padova. Con il centrale di origine veneta i biancorossi chiudono così il reparto di posto 3 che quest’anno sarà tutto italiano: Polo, infatti, si affianca ai già annunciati Candellaro e Tondo.

Classe 1995 per 202 centimetri, Polo è un talento prodotto dal vivaio bassanese e nelle ultime stagioni si è fatto apprezzare per le sue prestazioni sempre più convincenti che ne hanno messo in luce tutto il potenziale come sottolinea Aldo Binaghi, direttore sportivo della Gas Sales Piacenza:

«Nonostante la giovane età, Polo vanta già una certa esperienza nella massima serie, avendo giocato prima a Molfetta e poi tre stagioni a Padova. È sicuramente un giocatore affidabile in tutti i fondamentali, in attacco, muro e battuta. Inoltre, è nel giro azzurro fin da giovanissimo e anche con la Nazionale senior ha fatto vedere buone cose. È un giocatore dalle grandi prospettive e sono convinto che ci darà una mano notevole».

Dopo l’esperienza nelle giovanili di Bassano del Grappa di cui è originario, Polo passa a Trento nel 2012. Proprio in terra trentina il giovane centrale cresce e si migliora. Nel 2014/15 il nuovo biancorosso indossa la maglia del Volley Potentino di Potenza Picena, giocando con continuità in serie A2. La stagione successiva Polo si trasferisce a Ravenna mentre l’anno seguente è a Molfetta per poi essere ingaggiato da Padova nel 2017. In Nazionale, Polo veste sia la maglia dell’Under 18 sia quella dell’Under 19. Nell’agosto 2015 conquista una storica medaglia di bronzo insieme alla selezione Under 23 al campionato del mondo di categoria a Dubai. Ai Mondiali Under 21 disputati in Messico sempre in quello stesso anno, il veneto chiude il torneo come miglior realizzatore a muro (26 in otto gare). Nel 2018 trionfa ai Giochi del Mediterraneo, conquistando l’oro e nel 2019 vince un’altra medaglia, sempre d’oro, all’Universiadi disputate a Napoli. Con la Nazionale maggiore Polo è stato protagonista in Nations League con ottime prestazioni, venendo spesso impiegato da coach Blengini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

Torna su
SportPiacenza è in caricamento