menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alberto Giuliani è alla sua terza stagione alla guida della Wixo Lpr Piacenza

Alberto Giuliani è alla sua terza stagione alla guida della Wixo Lpr Piacenza

Giuliani: «Dobbiamo centrare i play off, possibilmente non da ottavi». Per la Wixo Lpr sabato allenamento con Monza

Il tecnico di Piacenza torna anche sui recenti successi al tie break: sappiamo cambiare ritmo nel corso della gara, una qualità mentale e anche fisica

Settimana di pausa dagli eventi agonistici per la Wixo Lpr. Il week end riservato all’atto conclusivo della Coppa Italia, la Final Four di Bari del 27 e 28 gennaio, permetterà ai biancorossi di ricaricare le batterie dopo i tre lunghi e faticosi tie break disputati con Modena, Latina e Milano. Fei e compagni avranno la possibilità di rifiatare per poi riprendere, il 4 febbraio, con la settima giornata di ritorno (ore 18.00) quando al PalaBanca arriverà Castellana Grotte, penultima della classe e vittoriosa 3-2 su Monza nell’ultimo turno.
Il giro di boa del girone di ritorno della Regular Season è alle porte e gli uomini di coach Giuliani dovranno affrontare 7 match con l’obiettivo di rimanere nella gruppo delle squadre partecipanti ai play off. Castellana Grotte, Padova, Trento, Sora, Monza, Civitanova e Verona, queste nell'ordine le avversarie sulla lista della Wixo Lpr attualmente settima in classifica, a pari punti (29 ma con una vittoria in più) dell’ultima rivale affrontata, Milano.

Gli ultimi due punti preziosi sono giunti al termine di una maratona incredibile sul campo di Busto Arsizio: sotto di due set, Fei e compagni hanno rimontato vincendo i successivi due parziali per poi aggiudicarsi anche il tie break.
«Penso di essere fortunato ad avere una squadra che sa cambiare ritmo nel corso della partita – ha affermato coach Giuliani - una qualità che è mentale, ma in parte anche fisica e credo che sia la diretta conseguenza del lavoro di preparazione. Merito va al preparatore atletico, ma anche ai giocatori che si sono sacrificati per avere questa condizione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento