rotate-mobile
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giuliani: «Adesso difendiamo il sesto posto». VIDEO

E’ una Lpr che non ne vuole sapere di riposarsi. In campo ogni tre giorni, fra campionato, Coppa Cev e Coppa Italia, e quasi sempre al quinto set (è successo tre volte nelle ultime quattro gare). Una Piacenza in versione maratoneta, che a cinque giornate dalla conclusione della regular season ha come obiettivo realistico la difesa della sesta posizione. Il quinto gradino, su cui attualmente siede Verona, è 9 punti più avanti, difficile pensare a una rimonta soprattutto in un momento in cui i veneti sembrano aver trovato la quadratura, nonostante un calendario più complesso di quello biancorosso.

«Arrivare sesti - spiega Alberto Giuliani - deve essere il nostro target; non sarà semplice ma cerchiamo di difendere una posizione per noi interessante».

Possiamo dire che in questo momento una delle difficoltà di Piacenza è anche la stanchezza? Siete in campo ogni tre giorni e i problemi fisici vi impediscono di utilizzare tutta la rosa, costringendo qualche giocatore a non tirare mai il fiato.

«Giocare molto non è un problema. Anzi, è una situazione che vogliamo perché significa che siamo ancora in corsa su tanti obiettivi e questo è lo scopo del nostro lavoro. Poi gli acciacchi ci sono, non possiamo negarlo, ma la squadra sta rispondendo bene e anche a Latina ha vinto una gara importante, lottata, restando in campo sempre con gli stessi protagonisti. E’ fondamentale lavorare anche dal punto di vista della mentalità per sopperire a momenti in cui il fisico non ci sostiene».

Piacenza vince tutti i tie break, unica eccezione quello più importante con la Lube in Coppa Italia, e in campionato ha un percorso netto con cinque successi in altrettanti tentativi. E’ un caso o vuol dire qualcosa?

«Ogni partita fa storia a sé e lo stesso discorso vale anche per il tie break. Comunque questa squadra ha già dimostrato di avere carattere da vendere e quando si sente con l’acqua alla gola riesce a dare qualcosa in più».

Giovedì al PalaBanca arriva Vibo Valentia, che gara vi aspettate?

«Una partita difficilissima, molto complicata. I nostri avversari hanno recuperato tutti i giocatori, Rejlek sta bene e questo aumenta le alternative all’interno del roster. Sono alla ricerca della continuità di risultato per conquistarsi i play off, ma noi abbiamo tutte le intenzioni di difendere il sesto posto».

Sullo stesso argomento

Video popolari

Giuliani: «Adesso difendiamo il sesto posto». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento