menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giuliani: «Sbagliato l'approccio alle partite che contano». Le pagelle

Il tecnico biancorosso: alla battuta dobbiamo chiedere qualche punto in più. Soli, tecnico di Ravenna: Piacenza avrebbe meritato anche il quarto set

«Simili risultati dimostrano che ci approcciamo male alle partite che contano». Non cerca di addolcire la pillola Alberto Giuliani, sa che la suq squadra è partita malissimo e sa anche che certi errori in questa fase della stagione sono pesantissimi.

«Dobbiamo guardare le due facce della medaglia: Ravenna è partita molto bene mentre noi siamo stati molto timidi nella fase di break point. Il nostro atteggiamento è stato un po' condizionato dalla posta in palio».

Poi si parla dell’aspetto tecnico e soprattutto del servizio, vero punto debole della squadra nella gara contro Ravenna ma non solo. «Dobbiamo lavorare perché i nostri battitori ci portino qualche punto in  più. Ravenna ha giocato alla grande i primi due set, poi la sconfitta è giunta a causa della partenza a rilento e dal ritmo di gioco basso. Peccato, perché tenevamo tutti a questa gara».

Ovviamente soddisfatto Fabio Soli, allenatore di Ravenna. «E’ stato un mini revival della sfida dell'andata quando, avanti di due set, ci siamo fatti rimontare da Piacenza. Poteva accadere la stessa cosa anche in questa occasione: gli emiliani ne hanno tutte le capacità, hanno giocatori capaci di uscire dai momenti difficili e in grado di ribaltare l'andamento dell’incontro. La Wixo Lpr ha meritato di vincere il terzo set e avrebbe meritato anche il quarto; noi siamo stati più bravi a chiudere ma, sinceramente, ho vissuto quest'ultimo parziale con grande preoccupazione. Sono felice per il risultato, arrivavamo da un periodo negativo ed il nostro obiettivo principale era quello di ritrovare continuità negli allenamenti; ci siamo riusciti ed il risultato si è visto in partita».

LE PAGELLE

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento