rotate-mobile
Volley A1 maschile

Addio a Marco Arata, storico tifoso del volley piacentino

Il ricordo dei Lupi Biancorossi: "La tua scomparsa ci ha lasciato un vuoto incolmabile. Vogliamo ricordarti sempre sorridente in prima fila a fare il tifo e a scherzare insieme a noi"

Il mondo del volley è in lutto. A soli 51 anni se è andato Marco Arata, storico tifoso di Piacenza e grande appassionato di sport. Arata nel corso degli anni è stato fra i sostenitori più attivi della squadra biancorossa, partecipando anche a tantissime trasferte sia in campo nazionale sia internazionale. «E' stato fra i primi a iscriversi al nostro gruppo - ricorda Renzo Ciardelli, per lungo tempo presidente dei Lupi Biancorossi - e seguiva sempre i ragazzi, dovunque giocassero». Grazie anche alla moglie, di origine cubana, era grande amico di Robertlandy Simon, di cui facilitò l'inserimento quando il giocatore arrivò a Piacenza senza sapere una parola di italiano.

Non appena in città si è sparsa la notizia sono stati immediati i ricordi che i suoi compagni di avventura nel mondo del volley hanno lasciato su facebook. "La tua scomparsa ci ha lasciato un vuoto incolmabile. Vogliamo ricordarti sempre sorridente caro Marco, in prima fila a fare il tifo e a scherzare insieme a noi" hanno scritto i Lupi Biancorossi sul proprio profilo.

Alla moglie e ai due figli la redazione di Sportpiacenza porge le più sincere condoglianze

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Marco Arata, storico tifoso del volley piacentino

SportPiacenza è in caricamento