rotate-mobile
Volley A1 maschile

Volley - Sette pullman e oltre 400 tifosi per seguire l'Lpr a Bologna. VIDEO

Esauriti i biglietti a disposizione della società. Si prevede un trasferimento di massa che ricorda quello del 2014

Sono bastate un paio d’ore lunedì per “bruciare” i pochissimi biglietti rimasti a disposizione dei tifosi dell’Lpr. Adesso nelle sedi della società e dei Lupi Biancorossi non ce ne sono proprio più: chi vorrà seguire la formazione di Giuliani sabato all’Unipol Arena di Bologna nella semifinale di Coppa Italia contro la Lube avrà una sola possibilità: andare su bookingshow.it e acquistare uno dei circa 800 tagliandi di gradinata ancora disponibili. Tutti gli altri settori infatti risultano esauriti già dalla giornata di sabato, mentre per domenica la piantina dell’impianto mostra un completo sold out.

?

Da Piacenza sabato alle 12 partiranno alla volta di Bologna sette pullman, a cui si aggiungeranno tantissimi mezzi privati. Complessivamente saranno oltre 400 i tifosi biancorossi che viaggeranno con i mezzi messi a disposizione dalla società, ma è prevedibile che vista la vicinanza della Unipol Arena di Casalecchio di Reno saranno molto di più i sostenitori biancorossi pronti a raggiungere l’impianto per non perdersi dal vivo la sfida fra Lpr e Lube, come si verificò nel 2014 quando quasi 600 piacentini (come si vede nel video pubblicato qui sopra) raggiunsero il PalaDozza, sempre a Bologna, dove anche in quel caso di disputava la Final four di Coppa Italia. Allora finì con il trionfo di Piacenza e un palasport colorato interamente di biancorosso, adesso i bookmakers e i tecnici vedono l’Lpr come la meno accreditata fra le quattro contendenti al trono. Ma tocca al campo esprimere il verdetto definitivo e la squadra di Giuliani farà di tutto per sovvertire i pronostici, sostenuta dagli oltre 400 pronti a trasformare in una bolgia l’Unipol Arena.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley - Sette pullman e oltre 400 tifosi per seguire l'Lpr a Bologna. VIDEO

SportPiacenza è in caricamento