menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sorokaite contro il muro di Modena (f. Rovellini)

Sorokaite contro il muro di Modena (f. Rovellini)

Volley - Una Piacenza scintillante supera Modena 3-1

Quando le partite contano, quando vincere è obbligatorio per evitare di essere eliminati, Piacenza risponde sempre presente. In questa stagione è già successo prima in Supercoppa quindi, la scorsa settimana...




Quando le partite contano, quando vincere è obbligatorio per evitare di essere eliminati, Piacenza risponde sempre presente. In questa stagione è già successo prima in Supercoppa quindi, la scorsa settimana, in Champions. Adesso arriva la replica in Coppa Italia, trofeo che le biancoblù devono difendere dopo il doppio trionfo nelle ultime due stagioni. Modena meno di una settimana fa espugnava il PalaBanca con un 3-0 ancora più netto di quanto dica il punteggio, a sette giorni di distanza la Nordmeccanica Rebecchi gioca una partita tutta sostanza e grazie al 3-1 si piazza in pole position per la qualificazione alla Final four di Rimini. Mercoledì a Modena la formazione di Chiappini potrà anche perdere 3-2 guadagnandosi comunque il pass per la due giorni decisiva. Ma non ditelo a Chiappini, che a fine partita mette subito le cose in chiaro: «Dovremo andare a Modena con un solo obiettivo: vincere la gara. In caso contrario rischieremmo di farci male».

GIALLO - Al PalaBanca il preludio sembra un libro giallo: monotono fino al 20-11 della Nordmeccanica Rebecchi e poi incredibilmente emozionante. Quando l’1-0 sembra ormai in archivio la Liu Jo rimonta e prima che le biancoblù riescano a capirci qualcosa, innervosite anche da un presunto fallo di posizione che gli arbitri non rilevano, Modena conquista due set point. Piacenza potrebbe crollare, invece trova la forza di reagire e con la Vargas piazza l’ace del 28-28 che segna in modo indelebile anche un secondo set in cui il sestetto di Beltrami non riesce a reagire. La Fabris dopo un primo parziale completamente negativo parte in panchina, ma sotto 2-0 Modena capisce di non poter fare a meno del proprio opposto.

SCOSSA - Così nel terzo set rientra a dare la scossa, anche se la squadra trova la guida più solida principalmente nella Piccinini, protagonista del 2-1. Le padrone di casa dal canto loro faticano parecchio sugli attacchi di palla alta, se si esclude una Sorokaite che ha caviglie d’acciaio e braccia potenti; Dirickx a tratti serve solo lei che mette a terra tutto quanto passa sopra la rete. L’aiuta la solita impressionante Vargas, quindi nel finale Modena sbaglia troppo (13 errori nel quarto set, 4 nei punti decisivi) per provare a recuperare lo svantaggio. Mercoledì si torna in campo e ancora una volta non si potrà sbagliare.

PIACENZA – MODENA 3-1
(28-26, 25-15, 22-25, 25-23)
REBECCHI NORDMECCANICA: Di Iulio 9, Vargas 16, Dirickx 7, Sorokaite 16, Wilson 9, Van Hecke 9; Cardullo (L), Valeriano, Angeloni 2. Ne: Caracuta, Leggeri, Poggi (L) e Borgogno. All. Chiappini
LIU JO: Piccinini 18, Folie 7, Fabris 18, Rousseaux 8, Heyrman 4, Rondon 2; Arcangeli (L), Kostic 2, Crisanti 3, Maruotti, Ikic, Muri. Ne: Petrachi (L). All. Beltrami
ARBITRI: Puletti e Saltalippi
NOTE: Spettatori 2100, incasso 6300. Durata set: 34’, 22’, 28’, 29’; tot. 113’

La gara punto a punto
Aggiornamento - Ace di Folie per il 14-15, ma Wilson ristabilisce subito le distanze. La solita Piccinini gioca sul muro per il 17-18 ma poi attacca out il 20-17 Piacenza, ma uno dei pochi errori di Sorokaite porta Modena 19-20. Due errori di Fabris regalano il 22-20 alla squadra di Chiappini, Folie manda in rete il 23-21 poi un errore di Modena regala il 25-23 e il 3-1

Aggiornamento - Il fallo in palleggio di Folie consegna il 7-5 a Piacenza e una contestata invasione di Modena vale l'8-5 Piacenza. Poi ancora Crisanti spedisce fuori l'attacco del 10-6 e Vargas porta le squadre allo stop tecnico con le padrone di casa avanti 12-10

Aggiornamento - Piacenza è sempre lì ma non riesce mai a raggiungere le avversarie. Wilson attacca il 19-20 ma Piccinini risponde con un bellissimo 21-19 e poi piazz l'ace (contestato dalle piacentine) del 22-19. Di Iulio manda out il 23-20 Modena ma trova i due punti successivi: 22-23. Fabris gioca sul muro per il 24-22 poi chiude dalla seconda linea

Aggiornamento - Piacenza fatica in attacco, ma con Wilson trova il muro del 14-16 e una scatenata Sorokaite mette a terra dalla seconda linea il 15-16 poi la solita Vargas firma il 17-18

Aggiornamento - Piccinini trascina Modena e Piacenza soffre parecchio gli attacchi della schiacciatrice della Liu Jo, che trova il 14-11 e costringe Chiappini a fermare il gioco

Aggiornamento - Fabris torna in campo da titolare ma continua a sbagliare: 9-6 Piacenza. La magia di Sorokaite porta Piacenza avanti 11-10, poi Van Hecke viene murata per il 12-11 Modena

Aggiornamento - Sorokaite trova il diagonale del 21-12, il muro a uno di Di Iulio vale il 22-12. Angeloni firma il primo set point con il 24-15 e lo concretizza: 25-15

Aggiornamento - Fabris inizia il secondo set in panchina dopo il 14 per cento in attacco della prima frazione, ma quando entra non cambia ritmo e spara in rete il servizio del 15-6, poi DI Iulio attacca il 16-7 Piacenza poi Vargas spara a terra il 18-7

Aggiornamento - Partenza sprint di Piacenza, che con Vargas vola 4-0 e costringe Modena a chiamare tempo. Non serve, perché le ospiti continuano a sbagliare troppo e mandan out anche l'attacco dell'8-2. Poi la Wilson dal centro piazza in campo il 12-4

Aggiornamento - Quando il set sembra concluso Modena rosale: Piacenza protesta a lungo per un errore di formazione ma poi si innervosisce eccessivamente e Piccinini trova l'ace fortunoso del 20-22 poi Van Hecke manda out il 21-22 e Di Iulio spedisce fuori il 22-22 con Angeloni che prende il posto della schiacciatrice. Folie mura Vargas per il 23-22 Modena ma Van Hecke mura il 23-23. Ancora un errore di Piacenza, stavolta di Angeloni, regala il primo set point a Modena: 23-24. Vargas pareggia a 24, invasione di Heyman 24-24 Piacenza, ma Sorokaite subisce il muro del 26-25 Modena, ma Heyman manda in rete il 27-26 Piacenza poi chiude l'ace di Vargas 28-26

Aggiornamento - La Fabris manda out il servizio del 18-11 Piacenza poi Sorokaite trova il 19-11 con un pallonetto e spara a terra il diagonale del 20-11. Modena trova ancora un guizzo e con Piccinini mette a terra il 21-16

Aggiornamento - Le due squadre difendono parecchio, ne esce una gara piacevole. Ma quando attacca la Vargas c'è poco da fare: 14-5. Poi Modena trova un paio di punti combattuti e con Piccinini mette a terra l'8-14 e Chiappini ferma il gioco. La sosta dà l'esito sperato e la Dirickx firma il 16-9

Aggiornamento - Modena parte subito 2-0, poi subisce la serie al servizio della Vargas e la Sorokaite trova due volte il mani e fuori dell'8-3. Le ospiti commettono parecchi errori e quando Folie manda fuori la palla la Nordmeccanica Rebecchi è avanti 12-5

Aggiornamento - Chiappini schiera la formazione consueta: Dirickx in regia, Van Hecke opposto, Wilson e Vargas centrali, DI Iulio e Sorokaite di banda con Cardullo libero


Squadre in campo al PalaBanca per i quarti di finale di Coppa Italia. Si sfidano Piacenza e Modena, nella gara di andata a cui seguirà mercoledì al PalaPanini la sfida decisiva. In caso di un successo per parte con stesso numeri di set vinti il regolamento prevede il golden set.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento