Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Super Nordmeccanica, si va a gara4

Ha tante facce questa Nordmeccanica che supera 3-1 Conegliano e porta la serie scudetto a gara4 di lunedì al PalaVerde: quella grintosa di Indre Sorokaite, quella sbarazzina di Laura Melandri, il viso impassibile di Maja...

L'abbraccio di Valeriano a Leonardi, due liberi per la Nordmeccanica (f. Rubin per lvf)


Ha tante facce questa Nordmeccanica che supera 3-1 Conegliano e porta la serie scudetto a gara4 di lunedì al PalaVerde: quella grintosa di Indre Sorokaite, quella sbarazzina di Laura Melandri, il viso impassibile di Maja Ognjenovic, quello serio di Yvon Belien, l’espressione sorridente di Francesca Marcon e quella enigmatica di Flortije Meijners. Mostratele nell'ordine che volete, il risultato è sempre lo stesso.
Ma ha anche la faccia sofferente di Giulia Leonardi, che quando il primo set non è ancora terminato deve lasciare il posto a Valeriano (glaciale e autirce di una grande prova) per un problema al polpaccio. In quel momento la Nordmeccanica ha perso sette parziali consecutivi contro l’Imoco nella finale scudetto e deve fare a meno anche del libero titolare, situazione mai verificatasi in tutto il campionato. Sarebbe la mazzata definitiva, quella in grado di abbattere pure la formazione più solida. Anche perché il secondo set inizia con l’Imoco che scappa subito 3-0; un segnale che la partita ha preso una direzione ben precisa e la coppa dello scudetto non tornerà fra le mani dei responsabili di Lega ma verrà sllevata al cielo dalla capitana dell’Imoco proprio al PalaBanca.

IL SUCCESSO DI SQUADRA
Invece proprio nel momento più difficile delle ultime settimane, quando il tunnel in cui la Nordmeccanica si è infilata sembra infinito e Conegliano pare aver chiuso sia la porta d’ingresso sia quella di uscita intrappolando all’interno le piacentine, arriva la svolta. E’ impossibile indicare una sola giocatrice capace di trasformarsi in gps per indicare la strada a tutte le compagne bloccate al buio. Perché Sorokaite suona la carica con un primo set impressionante condito da 10 punti, Meijners prende per mano le compagne chiudendo con 23 palloni a terra (complessivamente uno in più dell’opposto), Belien cambia marcia nella terza frazione attaccando con il 100 per cento, Melandri chiude la partita con due attacchi consecutivi frutto di suggerimenti geniali di una Ognjenovic che quando serve trova sempre le soluzioni più impensabili ma senza dubbio migliori.

SCOSSA NORDMECCANICA
Così in un PalaBanca non solo stracolmo ma anche bollente, squadra e tifosi si trascinano a vicenda. E l’uscita della Leonardi invece di affossare Piacenza da un punto di vista psicologico ha l’effetto di dare la scossa alla Nordmeccanica, che cambia completamente ritmo e per la prima volta nella serie si dimostra più cinica delle avversarie, mettendo a terra tutti i palloni decisivi.
Ma questa Nordmeccanica, non si può dimenticare perché il ritratto non sarebbe realistico, ha anche il volto di Marco Gaspari. Il tecnico ha il coraggio di lasciare in panchina il capitano Bauer per dare spazio a una Melandri senza dubbio molto positiva nelle due gare iniziali ma alla sua prima apparizione da titolare nelle serie play off. Non ha paura di cambiare l’assetto della squadra nel momento in cui arriva la partita da dentro o fuori, quella in cui non si può sbagliare e quando hai il pronostico totalmente a sfavore. La faccia di Piacenza, quella bella, è anche la sua.

NORDMECCANICA PIACENZA-IMOCO CONEGLIANO 3-1
(23-25, 25-21, 25-22, 26-24)
NORDMECCANICA PIACENZA Sorokaite 22, Valeriano (L), Belien 12, Bauer, Leonardi (L), Marcon 8, Bianchini, Melandri 8, Petrucci, Pascucci, Meijners 23, Taborelli, Ognjenovic 4. All. Gaspari.
IMOCO CONEGLIANO Glass 2, Vasilantonaki, Serena, Ortolani 15, Santini, Robinson 21, De Gennaro (L), Easy 16, Adams 10, Arrighetti 9, Crisanti, Nicoletti, De Bortoli (L), Barazza. All. Mazzanti.
Arbitri: Santi e Saltalippi
Note: Spettatori 3600, incasso 38450 euro


La gara set per set
Aggiornamento - Gran lungolinea di Meijners per il 21-20 Piacenza. A Belien risponde Robinson per il 22-22. Mani e fuori di Meijners: 23-22. Poi l'olandese per il 24-22, Robinson 23-24, Meijners murata per il 24-24. Melandri 25-24, poi chiude la centrale 26-24.

Aggiornamento - Il muro di Sorokaite consegna il 18-17 alle padrone di casa, ma Robinson firma il nuovo vantaggio Imoco 19-18. Poi Glass al servizio regala la parità e ancora Robson porta Conegliano avanti 20-19

Aggiornamento - Vasilantonaki pesta la linea dei tre metri e regala il 14-14, poi Sorokaite trova il 15-14 su un punto contestatissimo dagli ospiti

Aggiornamento - Ognjenovic tenta di sorprendere la difesa avversaria senza riuscirci, così il pallonetto dell'Imoco vale il 14-10 ospite

Aggiornamento - Piacenza sbaglia un paio di palloni e l'Imoco vola 6-3, poi Easy trova l'8-4. Se Piacenza non mette a terra il primo pallone diventa durissima. Si infortuna anche la Easy, dentro Vasilantonaki sull'11-8 Conegliano, poi Robinson trova il 12-9

Aggiornamento - Sorokaite porta Piacenza per prima a quota venti: 20-18. Meijners mura Easy e regala il 21-19 alla Nordmeccanica. Ancora Sorokaite gioca sul muro per il 22-20, la veloce di Belien vale il 23-21, Robinson spedisce out il 24-21 e Mazzanti chiama time out. Adams mette a terra il 22-24, chiude Marcon con il 25-22

Aggiornamento - Meijners trova il pari, Belien in fast su un eccellente suggerimento di Ognjenovic mette a terra il vantaggio Piacenza: 16-15. Ancora Belien mura Robinson e regala il 17-15 alle padrone di casa

Aggiornamento - Easy mette a terra il 6-3 sfruttando un'indecisione difensiva di Piacenza. Gaspari ferma subito il gioco e ancora una volta è utile, perché la Nordmeccanica pareggia a 7. Easy allunga ancora 11-9, Ortolani trova il 12-10 con Ognjenovic non impeccabile in difesa

Aggiornamento - La fast di Belien vale il 21-17 Piacenza, poi Sorokaite subisce il muro del 19-21. Ancora Belien per il 22-19, Ognjenovic mette a terra il 23-20 di seconda intenzione, Robinson gioca sul muro per il 21-23, ancora Sorokaite con il punto del 24-21, Meijners chiude sfruttando il bel servizio di Ognjenovic per il 25-21

Aggiornamento - Robinson manda out il 15-13 Piacenza, Meijners trova il mani e fuori che vale il 16-13, Ortolani spedisce out il 17-13, l'attacco di Sorokaite finisce out poi Nicoletti, entrata per il servizio, manda in rete il 19-16 Nordmeccanica

Aggiornamento - Conegliano parte con un 3-0 che costringe Gaspari a chiamare subito tempo. Lo stop serve: grande difesa di Valeriano poi Meijners firma il 6-5 Nordmeccanica. Al termine di un'azione fantastica Sorokaite trova il diagonale del 10-8 e Marcon il lungolinea dell'11-8. Ancora Sorokaite firma il 12-9

Aggiornamento - Belien dopo un ace manda out il servizio del 22-21 Imoco, poi pareggia una scatenata Sorokaite. Il muro di Meijners finisce fuori, poi ace di Robinson su Meijners per il 24-22. Si infortuna Leonardi e lascia il posto a Valeriano schierata da libero. Sorokaite trova il 23-24, poi Ortolani chiude 25-23

Aggiornamento - Easy diventa protagonista e mura Sorokaite (su una palla non perfetta) per il 19-17 ospite. Meijners trova il mani e fuori ma l'Imoco è ancora avanti 21-20. Ace di Belien e pari a 21

Aggiornamento - Conegliano non permette mai a Piacenza di scappare: quando la squadra di Gaspari trova un mini break le ospiti reagiscono immediatamente, come il muro subito da Melandri che consegna all'Imoco il meno 1: 14-15. Poi la Easy pareggia a 16 e mette a terra il vantaggio su un errore in ricezione di Meijners

Aggiornamento - Piacenza parte bene e si porta subito a condurre 3-0, poi Conegliano recupera, ma un attacco out di Ortolani regala il 7-6 a Piacenza. Ace di Sorokaite e le padrone di casa conducono 10-8, ancora l'opposto trova l'attacco del 12-10, quindi Melandri ferma Robinson per il 14-10 Nordmeccanica

Aggiornamento - Sorpresa in campo piacentino, dentro Melandri con il capitano Bauer in panchina. per il resto, Ognjenovic in regia, Sorokaite opposto, Bauer è l'altra centrale, Maijners e Marcon di banda con Leonardi libero

Squadre in campo al PalaBanca per gara3 di finale scudetto. La Nordmeccanica contro Conegliano deve assolutamente vincere per prolungare il sogno tricolore: le trevigiane sono avanti 2-0 nella serie e un successo questa sera metterebbe fine al confronto consegnando il tricolore all'Imoco.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento