Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Sorokaite: «Tutti devono avere paura di noi»

E' una Indre Sorokaite raggiante a fine partita. E non potrebbe essere altrimenti, per la sua incredibile prova personale (31 punti con 7 ace) e per il risultato di squadra. «Già la settimana scorsa - attacca - ci siamo divertite e abbiamo...

L'esultanza di Indre Sorokaite contro Casalmaggiore (foto Rovellini)
E' una Indre Sorokaite raggiante a fine partita. E non potrebbe essere altrimenti, per la sua incredibile prova personale (31 punti con 7 ace) e per il risultato di squadra.
«Già la settimana scorsa - attacca - ci siamo divertite e abbiamo mostrato buone cose contro Busto, adesso siamo riuscite a ripeterci. Stiamo cercando quella continuità che ci è mancata durante la stagione, e io ho provato a dare una mano alla squadra anche con la grinta. Per il resto è venuto tutto molto naturale, in campo ci siamo aiutate tanto».

Vedendo giocare partite come quella con Casalmaggiore cresce il rammarico per una stagione che fino a questo momento avrebbe potuto essere più ricca di soddisfazioni.
«Adesso siamo sul treno per i play off e stiamo pensando a quello. Al momento la cosa più importante, quello su cui concentrarci maggiormente, è il nostro gioco. Ogni volta che siamo in campo ci mettiamo la testa, è quello che ci serve per arrivare come si deve agli spareggi scudetto».

State crescendo parecchio e i miglioramenti sembrano piuttosto consistenti.
«E' vero, anche anche negli allenamenti vedo una mentalità differente, ci sono più sorrisi e tanto aiuto. E' la stessa sensazione che avevo anni fa quando giocavo a Bergamo; le giocatrici sono diverse, ma è bello rivivere la stessa mentalità. Stiamo sviluppando il nostro gioco nel momento giusto, adesso tutti devono avere paura di noi»

Le pagelle di Casalmaggiore-Nordmeccanica Rebecchi
Dirickx 7: quando hai una giocatrice in serata di grazia come Sorokaite non devi inventarti un granché, le alzi la palla e lei pensa al resto. Frauke complessivamente è precisa in ogni occasione
Van Hecke 6,5: non è esente da errori (7 complessivi fra muri e sbagli diretti) ma quando serve risponde sempre presente
Leggeri 7: per due set e mezzo gioca una grande gara, poi cade male da un muro e finisce con la caviglia fasciata. La speranza è che tutto si risolva in brevissimo tempo, per lei e per tutta la squadra che ha bisogno del capitano
Wilson 6+: una partita di alti e bassi. Alterna momenti di distrazione ad altri a buoni livelli
Sorokaite 9: impressionante. Le avversarie non la prendono mai, che sia attacco da prima linea (posto quattro o posto due non fa differenza) o che si trovi in seconda e venga chiamata in pipe. Da urlo anche al servizio, quando gioca così non la ferma nessuno
Di Iulio 6,5: le avversarie la scelgono come bersaglio per la battuta, lei non si scompone e risponde alla grande. In attacco sbaglia poco
Cardullo 6,5: deve coprire una bella fetta di campo in ricezione e in qualche occasione non è perfetta, ma bisogna metterlo in preventivo. Per il resto la solita garanzia
Borgogno 7: bravissima a entrare subito in partita. La squadra l’aiuta, perché Casalmaggiore rimane sempre distante, ma lei si merita gli applausi
Valeriano 6,5: quando serve c’è sempre
Kozuch 6,5: in qualsiasi altra formazione sarebbe titolare. A Piacenza capisce che i meccanismi sono delicati, accetta il nuovo ruolo e quando entra si mette a disposizione della squadra. In un paio di occasioni, quando si trova al servizio e il doppio cambio non è ancora concluso, addirittura fa l’alzatrice
Caracuta 6,5: copia e incolla di quanto scritto per Valeriano
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento