menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un attacco di Indre Sorokaite (f. Rovellini)

Un attacco di Indre Sorokaite (f. Rovellini)

Volley - Sorokaite: «Troppi errori». VIDEO

«Siamo andati a sprazzi» è la sintesi di Marco Gaspari dopo la sconfitta della Nordmeccanica contro Conegliano. «In qualche momento abbiamo giocato bene, anche nei set persi, ma oggi facevo fatica a trovare...




«Siamo andati a sprazzi» è la sintesi di Marco Gaspari dopo la sconfitta della Nordmeccanica contro Conegliano. «In qualche momento abbiamo giocato bene, anche nei set persi, ma oggi facevo fatica a trovare una reazione della squadra nei periodi negativi».
Colpa anche di qualche errore di troppo, come sottolinea Indre Sorokaite: «In effetti ci sono stati molti sbagli e questo lo abbiamo pagato a caro prezzo». Francesca Marcon precisa di non voler cercare alibi, ma punta l’indice sulla stanchezza: «Si è visto, non eravamo reattivi come al solito. Adesso dobbiamo dimenticare subito questa partita e concentrarci sulla gara di Champions con il Sopot».

Le pagelle
Ognjenovic 5
: si prende una giornata di riposo, sembra tra le più in difficoltà a livello fisico e quando va in difficoltà Meijners, la sua stampella più solida, anche lei entra in confusione
Sorokaite 6,5: prova a caricarsi la squadra sulle spalle nel momento in cui Piacenza cade in un buco nero. In parte ci riesce, giocando una gara in crescita anche se la voglia di mettere sempre palla a terra la porta a commettere qualche errore di troppo
Belien 5,5: parte in modo discreto, poi crolla. A muro non è una grande serata, in attacco si spegne fino a terminare la gara in panchina
Bauer 6,5: una delle più continua, fra le poche che in ogni fondamentale risulta sempre positiva in ogni momento dell’incontro
Meijners 5+: partenza sprint, ferma due volte Adams con il muro a uno, poi tocca ad Arrighetti e nel primo set trova la bellezza di 10 punti. Poi si spegne e sulla sua gara cala il buio
Marcon 6+: ormai in ricezione non è più impegnata, perché le avversarie la evitano come Superman scansa la criptonite. In attacco funziona a fasi alterne, così come in difesa, dove a volte è strepitosa. A volte arrivano anche due difese impossibili nella stessa azione, come a inizio secondo set
Leonardi 6+: le avversarie non le permettono di respirare in ricezione, ma lei non va mai in apnea. Come tutta la squadra, in difesa parte alla grande poi il rendimento complessivo cala
Petrucci 6: entra e porta vivacità alla Nordmeccanica
Bianchini 6: in campo quando Piacenza ha praticamente già perso il terzo set, riesce a rendere il parziale almeno un po’ più interessante

Melandri 5,5: in campo nel finale di terzo set quando la squadra riesce ad avere una scossa. Poi gioca da titolare il quarto set senza incidere
Valeriano sv: sostituisce Meijners in seconda linea e trova subito la ricezione perfetta

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento