Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Sorokaite: «Nessun alibi, dobbiamo vincere»

«E’ una partita molto importante» Addirittura fondamentale, perché per la prima volta nella propria storia la Nordmeccanica ha la concreta possibilità di centrare i play off a 6 di Champions League. Mercoledì Piacenza affronta il...

Indre Sorokaite, opposto della Nordmecanica (f. Rubin lvf)

«E’ una partita molto importante» Addirittura fondamentale, perché per la prima volta nella propria storia la Nordmeccanica ha la concreta possibilità di centrare i play off a 6 di Champions League. Mercoledì Piacenza affronta il Sopot; all’andata le polacche si aggiudicarono la gara al tie break, dunque per proseguire il cammino continentale Piacenza è obbligata a vincere. Con il risultato di 3-0 o 3-1 a favore della formazione di Gaspari allora il pass sarà garantito al termine dell’incontro, se invece le biancoblù supereranno le avversarie al tie break ci si giocherà tutto al golden set, un parziale ai 15 punti che deciderà il futuro delle due contendenti.

GUERRIERA - Indre Sorokaite è carica, sono le partite che piacciono a delle combattenti come lei, quelle in cui ci si gioca tutto in due ore e alla vigilia l’adrenalina raggiunge livelli di guardia. «In Polonia abbiamo perso per un pelo e abbiamo una grande voglia di rifarci». Testa al Sopot già pochi istanti dopo la sconfitta in campionato contro Conegliano: «Bisogna concentrarci e pensare all’atteggiamento tattico da tenere. Affrontiamo una squadra diversa dall’Imoco, che ha un punto di riferimento molto forte; mercoledì dall’altra parte della rete ci saranno tante giocatrici di medio alto livello che andranno gestite con grande attenzione».
Complimenti alle polacche e anche al tecnico, l’italiano Lorenzo Miceli: «Un allenatore molto preciso, bravo a preparare le partite a livello tecnico e tattico».

NESSUN ALIBI - Non c’è tempo per distrarsi in una settimana intensissima iniziata con il sorriso nei quarti di finale di Coppa Italia e proseguita con la sconfitta nella sfida di vertice in campionato. «Siamo abituate a non staccare mai la spina, mi dispiace perché fisicamente siamo molto stanche e si vede nei finali di set e sui secondi palloni, che qualche tempo fa non facevamo cadere e adesso invece si trasformano in punti per le avversarie».
Ma Indre non cerca giustificazioni, con le polacche conterà esclusivamente il risultato finale. «Non ci sono alibi, dobbiamo giocare e vincere. Noi pensiamo solamente a quello».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento