Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Rebecchi Nordmeccanica, parte la volata decisiva

La volata verso lo scudetto inizia in anticipo: da adesso si inizia a giocare ogni tre giorni e in palio c’è il lavoro di un’intera annata. Le prossime tre gare valgono per chiudere al comando la stagione regolare, da quel momento in avanti si...

Il sorriso di Van Hecke e De Kruijf (f. Rovellini)
La volata verso lo scudetto inizia in anticipo: da adesso si inizia a giocare ogni tre giorni e in palio c’è il lavoro di un’intera annata. Le prossime tre gare valgono per chiudere al comando la stagione regolare, da quel momento in avanti si parte con i play off e la tensione sarà ancora più alta. La Rebecchi Nordmeccanica inizia dall’anticipo con Novara (sabato alle 20.30 al PalaBanca), contro una formazione che sta attraversando un buon momento e nelle ultime cinque gare ha vinto in quattro occasioni. Il sestetto di Pedullà in classifica è a una sola lunghezza di distanza da Busto Arsizio, la matematica permette di mettere nel mirino anche Modena ma l’Igor deve guardarsi le spalle pure dal ritorno di Casalmaggiore.

DIFENDERE - Insomma, una formazione che ha ancora tanti obiettivi, così come Piacenza che deve difendere il primo posto messo in discussione dopo la sconfitta di sabato scorso a Treviso con Conegliano. Adesso l’Imoco è a tre punti di distanza e la squadra di Caprara. Sabato scorso le piacentine hanno giocato una gara altalenante: sotto 1-0 si sono trovate a condurre 2-1 prima di cedere al tie break. «La nostra arma in più dovrà essere la continuità di gioco» ha dichiarato Francesca Ferretti in settimana, soprattutto in chiave play off.

PERICOLO - Novara dal canto suo potrà mettere in campo Valeria Rosso, terza marcatrice del campionato dietro a Djouf e a Gioli. Dovrebbe essere lei il pericolo principale da cui Piacenza deve guardarsi, capace nell’ultima sfida giocata dalle piemontesi (prima del riposo) di mettere a terra 20 palloni. La Rosso nelle ultime cinque gare ha superato tre volte quota 20 fermandosi in due occasioni a 17 e 18 punti, a testimonianza di una continuità di rendimento eccellente.
La Rebecchi Nordmeccanica ovviamente ha tutte le armi per replicare e per contrattaccare lasciando dunque Conegliano a debita distanza. Nell’arco di tutto il campionato le biancoblù hanno dimostrato di essere la formazione migliore, serve un ultimo sforzo per chiudere al comando la stagione regolare. Poi si potrà pensare ai play off.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • La Gas Sales Bluenergy rischia il crollo, va sotto 2-0 poi recupera e batte Padova al tie break

Torna su
SportPiacenza è in caricamento